Editorial Policies

Focus e ambito

Dopo i primi cinque anni di vita, «Nóema» sente la necessità di un bilancio e di una riflessione ripropositiva. La Mission che la rivista si è data resta profondamente valida, ma anche bisognosa, proprio per ciò, di un’opportuna riformulazione.

Avevamo scritto che la filosofia è una pratica; come ogni pratica essa richiede e produce strumenti e oggetti peculiari, vincoli e relazioni specifiche. Essa dà vita a una comunità di ricerca, a un fare condiviso, a un luogo comune che è come il laboratorio e l’officina in cui si esprime la nostra comunità al lavoro. Qui la filosofia si espone nel suo farsi come pratica e non come sapere compiuto, anzitutto come percorso e non solo come risultato. Tutto ciò resta fermo, ma la sua realizzazione è stata ed è particolarmente impervia.

Obiettivo essenziale era per noi quello di offrire, in relazione ai temi monografici che la rivista proponeva ogni anno, uno spazio di collaborazione, di dialogo e di confronto dialettico. Ciò si è solo parzialmente verificato. Evidentemente sono ancora troppo forti le abitudini relative ai tradizionali modi della ricerca filosofica e della sua documentazione su riviste che restano ancora cartacee nella loro logica compositiva, anche se pubblicate in rete.

Prendendo atto di tutto ciò e nondimeno ribadendo la propria originale vocazione scientificamente incentrata su pratiche di ricerca teoreticamente orientate e fondate, la rivista mantiene la sua articolazione in due fascicoli all’anno, modificando però le modalità di lavoro attraverso cui realizzarli.

Il primo fascicolo, pubblicato all’inizio di ogni anno, è un numero monografico, dedicato a uno specifico argomento. Il secondo fascicolo, pubblicato in autunno, è volto a ospitare ricerche di più ampio respiro, non vincolate a un unico motivo ma raccolte per aree tematiche.

Per la realizzazione del primo fascicolo annuale, «Nóema» organizza nelle sedi che ritiene più adatte delle giornate di studio, introdotte dalla pubblicazione di materiali preparatori e seguite dalla pubblicazione degli Atti e di registrazioni audio-video che documentano le giornate di studio medesime. Il tema di ogni fascicolo monografico verrà annunciato, tramite call for papers, in apertura del precedente fascicolo di Ricerche. Il fascicolo monografico resta aperto per un anno agli auspicati interventi, a commenti, discussioni e ulteriori contributi (sezione Saggi e Note e commenti).

Quanto invece al fascicolo delle Ricerche, esso continua a ospitare contributi di varia natura e a tema libero, articolati in queste voci: Fenomenologia ed ermeneutica, Pragmatismo e semiotica, Metafisica trascendentale, Genealogia e pensiero delle pratiche, Il pensiero della complessità, Etica e diritto, Filosofia e arti, Filosofia e scienze, I confini dell'Occidente e i limiti del pensiero e una sezione dedicate alle Letture (recensioni e segnalazioni di libri). Pur nella varietà proficua degli argomenti e delle discipline, l’invito è quello di attenersi il più possibile, nelle proposte, ai criteri teoretici qui ribaditi e alle tematiche ispiratrici in senso lato dell’orizzonte scientifico-culturale di coloro che hanno progettato «Nóema» e che sono quotidianamente impegnati a promuoverla

 

 

Politiche delle sezioni

Presentazione

Non controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Non controllato Peer Reviewed

Saggi

La sezione ospita testi dei redattori o sollecitati direttamente dalla redazione in base al tema monografico di ciascun fascicolo progettato.

Non controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Contributi

La sezione ospita alcuni testi proposti spontaneamente alla redazione e alcuni scritti proposti a seguito di un call for papers (vedi menù Avvisi).

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Iniziative

La sezione segnala iniziative pubbliche legate direttamente o indirettamente al progetto della rivista e al lavoro di ricerca, insegnamento, divulgazione svolto dai suoi redattori e collaboratori.

Non controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Non controllato Peer Reviewed

Note e commenti

Ogni numero di Nóema, una volta pubblicato, prevede che la sezione "Note e commenti" rimanga aperta e in progress, fino all'uscita del fascicolo successivo. Saranno via via accolti in questa sezione alcuni interventi nati in diretto dialogo con i testi usciti nella sezione "Saggi" e "Contributi".

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Non controllato Peer Reviewed

Fenomenologia ed ermeneutica

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Pragmatismo e semiotica

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Metafisica trascendentale

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Genealogia e pensiero delle pratiche

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Epistemologia e pensiero della complessità

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Etica e diritto

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

I confini dell’Occidente e il limite del pensiero

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Filosofia e arti - Musica

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Filosofia e arti - Architettura

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Filosofia e arti - Teatro

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Filosofia e arti - Letteratura

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Filosofia e arti - Arti figurative

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Filosofia e scienze - Economia

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Filosofia e scienze - Biologia

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Filosofia e scienze - Psicologia e psichiatria

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Filosofia e scienze - Sociologia

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Filosofia e scienze - Matematica

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Letture

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Atti del convegno - "L'ermeneutica del soggetto secondo Foucault" (a cura di C. Pagani ed E. Redaelli)

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Non controllato Peer Reviewed

Il testo

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Non controllato Peer Reviewed

Riscritture

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Non controllato Peer Reviewed

Materiali

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Non controllato Peer Reviewed

Atti

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed
 

Processo di Peer Review

La rivista pubblica articoli senza alcun onere (costi di elaborazione o di pubblicazione) per gli autori.

La qualità scientifica dei lavori pubblicati sulla Rivista è assicurata da una procedura di peer review, attuata secondo i principi di trasparenza, autonomia e indiscusso prestigio scientifico dei revisori che sono via via invitati a partecipare. La Redazione della Rivista ringrazia chi accetta di svolgere questa importante funzione.

Ciascun lavoro soggetto alla procedura sarà esaminato in forma anonima da due revisori, i quali esprimeranno il loro parere formulandolo attraverso un modulo standard, che verrà conservato nell’archivio della redazione e potrà essere mandato in visione a richiesta degli interessati. La pubblicazione dei lavori presuppone il parere favorevole di entrambi i revisori.

Il giudizio avviene sulla base dei seguenti parametri: contributo del saggio alla ricerca in termini di originalità teoretica; qualità dell’argomentazione e organizzazione dei contenuti tematici; stile e chiarezza dell’esposizione; ampiezza dei riferimenti bibliografici e padronanza del dibattito in corso sul tema; coerenza con la Mission di Nóema.

REVISORI

Oltre ai membri della redazione, diversi revisori hanno collaborato al processo di peer review.

Per le Ricerche del numero 3, anno 2012 si ringraziano:

Massimo Adinolfi, Giuseppe Barletta, Carmine Di Martino, Enrico Guglielminetti, Rocco Ronchi, Francesco Tomatis, Tommaso Tuppini, Sisto Vecchio.

Per i contributi del numero 4-1/2013 si ringraziano:

Antonio Attisani, Lorenzo Bernini, Matteo Bonazzi, Francesca Bonicalzi, Alessandro Carrera, Marco Dotti, Giuseppe Nicolaci, Andrea Pinotti, Fabio Polidori, Rocco Ronchi, Luigi Vero Tarca, Tommaso Tuppini.

Per le Ricerche del numero 4-2/2013 si ringraziano:

Lorenzo Bernini, Matteo Bonazzi, Francesca Bonicalzi, Rosa Calcaterra, Vincent Colapietro, Carmine Di Martino, Miriam Franchella, Giuseppe Longo, Giovanni Maddalena, Susanna Marietti, Fabio Minazzi, Carlo Montaleone, Riccardo Panattoni, Gabriele Pasqui, Rocco Ronchi, Davide Tarizzo, Tommaso Tuppini, Luca Vanzago, Amedeo Vigorelli, Cristina Zaltieri.

Per le Ricerche del numero 5-2/2014 si ringraziano:

Daniele Poccia, Lorenzo Bernini, Luca Vanzago, Enrico Rambaldi, Vincenzo Vitiello, Roberto Nigro, Guido Canziani, Davide Tarizzo, Maria Regina Brioschi, Carlo Montaleone, Cristina Zaltieri.

Per le Ricerche del numero 6-2/2015 si ringraziano:

Francesco Suma, Franco Rebuffo, Paolo Spinicci, Rosa M. Calcaterra, Rocco Ronchi, Sarin Marchetti, Maria Regina Brioschi, Roberta Dreon, Emanuele Clarizio, Cristina Zaltieri, Marcello Ghilardi, Francesco Emmolo, Maria Luisi, Carmine Di Martino.

Per i contributi del numero 7-1/2016 si ringrazia:

Giovanni Maddalena.

Per le Ricerche del numero 7-2/2016 si ringraziano:

Giovanni Raimo, Emanuele Rainone, Vittorio Morfino, Cristina Zaltieri, Andrea Zhok.

 

Open Access Policy

Questa rivista fornisce accesso aperto e immediato ai suoi contenuti, nel principio che rendere le ricerche disponibili liberamente al pubblico aumenta il livello di scambio globale maggiore di conoscenza.

 

Archiviazione

Questa rivista utilizza il sistema LOCKSS per creare un sistema di archiviazione distribuito tra le biblioteche partecipanti e permette a queste di creare archivi permanenti della rivista per scopi di preservazione e restauro. Altro...

 

Codice etico

Codice Etico

Dichiarazione Etica di Nóema

Rivista online di filosofia

 

«Nóema» è una rivista scientifica peer-reviewed che si ispira al codice etico delle pubblicazioni elaborato da COPE (Committee on Publication Ethics), Best Practice Guidelines for Journal Editors. È necessario che tutte le parti coinvolte - autori, redattori e referee - conoscano e condividano i seguenti requisiti etici.

 

DOVERI DELL’EDITORIAL BOARD

Decisioni sulla pubblicazione

L’Editorial Board della rivista è responsabile della decisione di pubblicare o meno gli articoli proposti, ed è vincolato ai requisiti delle leggi vigenti in materia di diffamazione, violazione del copyright e plagio. Può consultare altri redattori o referee nel prendere le proprie decisioni.

Correttezza

L’Editorial Board valuta gli articoli proposti per la pubblicazione in base al loro contenuto senza discriminazioni di razza, genere, orientamento sessuale, religione, origine etnica, cittadinanza, orientamento politico degli Autori.

 

Riservatezza

L’Editorial Board e qualsiasi membro della redazione non devono rivelare qualsivoglia informazione su un manoscritto sottoposto alla valutazione della rivista a chiunque non sia l’autore corrispondente, referee, referee potenziale.

Conflitto di interessi e divulgazione

Materiali inediti contenuti in un manoscritto inviato non devono essere utilizzati nella ricerca di un Direttore o di un membro della redazione senza l’espresso consenso scritto dell’Autore.

 

DOVERI DEI REFEREE

Contributo alla decisione editoriale

La pratica del peer-review aiuta l’Editorial Board a prendere decisioni editoriali e, attraverso la comunicazione editoriale, con l’Autore può anche aiutare l’Autore a migliorare il suo testo.

Rispetto dei tempi

Il Referee che non si senta adeguato al compito proposto o che sappia di non poter svolgere la lettura nei tempi richiesti è tenuto a comunicarlo tempestivamente al Direttore.

Riservatezza

Ogni testo assegnato in lettura deve essere considerato riservato. Pertanto, tali testi non devono essere discussi con altre persone senza esplicita autorizzazione del Direttore.

Oggettività

La peer-review deve essere condotta in modo oggettivo. Ogni giudizio personale sull’Autore è inopportuno. I Referee sono tenuti a motivare adeguatamente i propri giudizi.

Indicazione di testi

I Referee si impegnano a indicare con precisione gli estremi bibliografici di opere fondamentali eventualmente trascurate dall’Autore. Il Referee deve inoltre segnalare al Direttore eventuali somiglianze o sovrapposizioni del testo ricevuto in lettura con altre opere a lui note.

Conflitto di interessi e divulgazione

Informazioni riservate o indicazioni ottenute durante il processo di peer-review devono essere considerate confidenziali e non possono essere usate per finalità personali. I Referee sono tenuti a non accettare in lettura articoli per i quali sussiste un conflitto di interessi dovuto a precedenti rapporti di collaborazione o di concorrenza con l’Autore e/o con la sua Istituzione di appartenenza.

 

DOVERI DEGLI AUTORI

Originalità e plagio

Gli Autori devono garantire che hanno scritto opere del tutto originali, e se gli Autori hanno usato il lavoro e/o parole di altri, che questo è stato opportunamente indicato o citato.

Pubblicazioni multiple, ripetitive e/o concorrenti

L’Autore è tenuto a non pubblicare articoli che descrivono la stessa ricerca in più di una rivista. Proporre contemporaneamente lo stesso testo a più di una rivista costituisce un comportamento eticamente non corretto e inaccettabile.

Indicazione delle fonti

L’Autore deve sempre fornire la corretta indicazione delle fonti e dei contributi menzionati nell’articolo.

Uso delle immagini

I permessi per la riproduzione del materiale fotografico, ove necessari, devono essere procurati dall’Autore. La proprietà dei file e/o gli autori delle fotografie vanno indicati nelle referenze fotografiche in calce alla bibliografia.

Paternità dell’opera

Va correttamente attribuita la paternità dell’opera e vanno indicati come coautori tutti coloro che abbiano dato un contributo significativo all’ideazione, all’organizzazione, alla realizzazione e alla rielaborazione della ricerca che è alla base dell’articolo. Se altre persone hanno partecipato in modo significativo ad alcune fasi della ricerca, il loro contributo deve essere esplicitamente riconosciuto. Nel caso di contributi scritti a più mani, l’Autore che invia il testo alla rivista è tenuto a dichiarare di avere correttamente indicato i nomi di tutti gli altri Coautori, di avere ottenuto la loro approvazione della versione finale dell’articolo e il loro consenso alla pubblicazione nella rivista.

 Conflitto di interessi e divulgazione

Tutti gli Autori devono indicare nel proprio manoscritto qualsiasi conflitto finanziario o altro conflitto di interesse che potrebbe essere interpretato in modo tale da influenzare i risultati o l’interpretazione del loro lavoro. Tutte le fonti di sostegno finanziario per il progetto devono essere indicate.

Errori negli articoli pubblicati

Quando un Autore scopre un errore significativo o inesattezze nel suo lavoro pubblicato, è obbligato a comunicare tempestivamente all’Editorial Board per correggere il testo.

 

Indicizzazione

Repertori di indicizzazione:

DOAJ - Directory of Open Access Journals
Pleiadi - Portale per la Letteratura Scientifica
ROAD - Directory of Open Access scholarly Resources
ZDB - ZeitschriftenDatenbank
BASE - Bielefeld Academic Search Engine