Call For Papers - Italiano

La nostra rivista on-line, “Materiali di Estetica. Terza serie”, ha in cantiere un numero dedicato a Gillo Dorfles (a cura di Andrea Mecacci). Tra le principali figure dell’estetica italiana del secondo Novecento, Dorfles ha percorso la contemporaneità come un testimone allo stesso tempo inquieto e critico. Questo numero intende percorrere la pluralità dei campi in cui l’indagine di Dorfles si è manifestata ininterrottamente: il gusto e le sue oscillazioni, Vico, il kitsch, l’industrial design, la moda, i rapporti con la scuola di Milano, mediati da Enzo Paci e dalla collaborazione con Aut Aut, la critica d’arte e l’arte contemporanea, la cultura di massa.

Alcuni contributi sono già stati promessi e definiti. Saremmo lieti che la rivista potesse far tesoro anche della vostra collaborazione. La data di scadenza per la consegna dei contributi è il 31 agosto 2018. I contributi, completi di abstract in inglese e di bibliografia, dovranno essere inviati all’indirizzo materialidiestetica3@gmail.com

La pubblicazione è prevista entro la fine di quest’anno. 

Gli autori che invieranno un contributo dovranno:

- attenersi alle norme redazionali reperibili sul sito della rivista.

- segnalare un indirizzo e-mail valido presso il quale la redazione li potrà contattare;

- allegare un file, esclusivamente in formato .docx contenente il contributo. Il contributo dovrà essere di una lunghezza non superiore alle 40.000 battute, spazi e note inclusi. L’articolo sarà inedito e sarà anonimo. L’articolo dovrà inoltre essere accompagnato da un breve abstract in inglese di lunghezza non superiore alle 1000 battute spazi inclusi, nonché la bibliografia del saggio, compilata secondo le norme redazionali della rivista.

Il sistema di referee sarà articolato nel modo seguente:

- Ricezione: i file contenenti gli articoli proposti saranno ricevuti dalla redazione presso l'apposita casella e-mail materialidiestetica3@gmail.com. La redazione è incaricata di conteggiare i contributi ricevuti, comunicare agli autori la ricezione del file e avviare, smistandoli ai revisori, la procedura di referaggio.

- Primo parere: il contributo verrà giudicato sulla base di criteri generali inerenti l’attinenza ai temi trattati dalla rivista e la correttezza linguistica nonché grammaticale.

- Secondo parere: il contributo, in forma anonima, verrà sottoposto al giudizio di revisori scelti tra dottori di ricerca, ricercatori e docenti specialisti nell’ambito tematico trattato dal saggio. I secondi revisori potranno comunicare eventuali modifiche da apportare al contributo. Ove necessario, a giudizio dei secondi revisori, gli articoli potranno essere sottoposti a un terzo e insindacabile parere.

- Terzo parere: sarà reso da docenti universitari specialisti nella materia in oggetto dell’articolo, sulla base di criteri contenutistici e formali. Il parere del terzo revisore sarà insindacabile ai fini dell’accettazione del contributo.

I pareri di referaggio saranno inviati dai revisori ai caporedattori in forma scritta. I caporedattori provvederanno a contattare gli autori all’indirizzo mail di ricezione indicando loro l’esito della revisione (con parere accettato / non accettato), completa dei giudizi sintetici anonimi dei revisori e delle date di ricezione dei giudizi.

I contributi accettati saranno pubblicati su Materiali di Estetica. Terza serie.

I pareri dei revisori saranno comunicati in forma esclusivamente privata, tramite l’indirizzo e-mail segnalato dall’autore.