Pennacchio, F. (2020) «“Potrei scriverlo tutto in seconda persona”. "Se una notte d’inverno un viaggiatore" come you-narrative», ENTHYMEMA, (26), pagg. 68–83. doi: 10.13130/2037-2426/14872.