Prospettive di ricerca sulla 'Chioma di Berenice'

  • Donatella Martinelli Università degli Studi di Parma
Parole chiave: Ugo Foscolo, Chioma di Berenice, Catullo, antiquaria, erudizione, Ennio Quirino Visconti, Luigi Lamberti

Abstract

Il saggio esamina le prospettive di ricerca sulla Chioma di Berenice. A partire dal 1803 si assiste a un importante ritorno dei classici latini e greci in lingua originale sul tavolo di lavoro del Foscolo (ne reca tracce consistenti l'ode Alla Amica risanata). Si dischiude l'esplorazione di antiquaria, di testi di viaggio, d'arte, insomma di varia erudizione che alimentano un profondo ripensamento dell'antichità classica. Tra questi spiccano le Iscrizioni greche triopee di Ennio Quirino Visconti cui poteva essere introdotto da Luigi Lamberti, già allievo dell'illustre studioso di antichità.
In copertina: Livorno, Biblioteca Labronica “F.D. Guerrazzi”, Fondo Foscolo, vol. XXVIII, c. 140r
Pubblicato
2018-12-10
Sezione
Contributi individuali