2021: Rinascimenti in transito a Milano (1450-1525)
Contributi individuali

«El si butta per zerto un gran poltron»: Luigi Pulci a Milano

Alessio Decaria
Università degli Studi di Udine
Biblioteca Trivulziana, Cod. Triv. 2167, c. 13v

Pubblicato 2021-09-23

Parole chiave

  • Luigi Pulci,
  • Benedetto Dei,
  • Piero Vespucci,
  • Giovanni Ridolfi,
  • Milano,
  • Parodia dialettale
  • ...Più
    Meno

Abstract

After having reconstructed, as far as the sources allow, Luigi Pulci's stays in Milan and his relations with the Milanese milieu, which are echoed on his literary work, the essay focuses on other characters, closely linked to the author of Morgante, who in those years attended the Sforza court assiduously. Even the writings of Piero Vespucci, Benedetto Dei and Giovanni Ridolfi, in fact, help to outline a portrait of Milan and its court as it might have appeared to the Florentine visitors of the time.

 

Dopo aver ricostruito, per quanto le fonti consentano di fare, i vari soggiorni di Luigi Pulci a Milano e le sue relazioni con l'ambiente milanese, che ebbero significativi riverberi sulla sua opera letteraria, il saggio si concentra su altri personaggi, strettamente collegati all'autore del Morgante, che in quegli stessi anni frequentavano assiduamente la corte sforzesca. Anche le testimonianze di Piero Vespucci, Benedetto Dei e Giovanni Ridolfi, infatti, contribuiscono a delineare un ritratto della città di Milano e della sua corte come poteva apparire agli occhi dei visitatori fiorentini dell'epoca.