Considerazioni sulla morte di Teleclo in Eforo di Cuma

Autori

  • Flavio Burni

DOI:

https://doi.org/10.13130/2282-0035/10515

Abstract

Il presente articolo si propone di determinare le conoscenze di Eforo riguardo all’uccisione di Teleclo e il ruolo di tale evento nella sua opera. Partendo da Ephor. FGrHist 70 F 216 si cerca di contestualizzare le fonti di Eforo per la vicenda narrata e i principali caratteri della stessa. L’analisi cerca di mostrare innanzitutto che la storia sull’uccisione di Teleclo deve essere giunta a Eforo da una tradizione non successiva alla fine del V secolo a.C.. Secondariamente si mostra che la collocazione di tale evento a Limne, benché non esplicita, è comunque probabile e non incompatibile con i dati ricavabili dalla testimonianza di Eforo. È inoltre tentata una spiegazione del perché l’uccisione di Teleclo non sia affiancata da Eforo alla violenza alle fanciulle spartane attestata in altre fonti, delineando il ragionamento che la morte di Teleclo e la violenza alle fanciulle potessero essere il casus belli rispettivamente della prima e della seconda guerra messenica nella tradizione precedente a Pausania.

##submission.downloads##

Pubblicato

2018-08-01

Fascicolo

Sezione

Saggi