Ricucire una storia interrotta. Girolamo Luigi Calvi (1791-1872), le biografie leonardesche e il quarto volume delle Notizie

Autori

  • Chiara Battezzati

DOI:

https://doi.org/10.13130/2282-0035/13216

Abstract

Dal 2008 il Centro Apice dell’Università degli Studi di Milano conserva le carte di studio del nobile Girolamo Luigi Calvi (1791-1872), studioso celebre soprattutto per aver pubblicato, tra il 1859 e il 1869, i tre volumi delle Notizie sulla vita e sulle opere dei principali architetti scultori e pittori che fiorirono in Milano durante il governo dei Visconti e degli Sforza, la prima storia degli artisti lombardi. L’articolo, tratto dalle ricerche dottorali, rende conto delle novità più salienti contenute nell’incompiuto quarto volume delle Notizie, composto dalle biografie di Bernardino Luini, Giampietrino, Giovanni Antonio Boltraffio, Cesare da Sesto e Salaino, che Calvi avrebbe voluto pubblicare come naturale seguito del terzo tomo, dedicato a Leonardo da Vinci. Il contributo riflette anche sul metodo di studio di Calvi, ancora legato a un’erudizione di stampo settecentesco, ma con aperture alla ricerca documentaria e al confronto diretto con le opere.

##submission.downloads##

Pubblicato

2020-03-31

Fascicolo

Sezione

Saggi