Le Madri in trono di Fondo Patturelli a Capua. Rapporti tra i piccoli fittili votivi, la coroplastica maggiore e le statue in tufo. Alcune considerazioni

  • Enrico Giovanelli Università degli Studi di Milano

Abstract

L’iconografia della donna assisa con bambino costituisce senza dubbio il soggetto più significativo nel repertorio dei votivi fittili del santuario di Fondo Patturelli dell’antica Capua. Oltre che nei piccoli votivi è rappresentato sulla serie delle celebri statue in tufo, nonché replicato su vari esemplari nella coroplastica maggiore. Questo contributo intende fornire degli spunti preliminari di analisi a partire dai primi alla luce delle altre due serie testimoniali, ponendo l’attenzione su alcune caratteristiche stilistiche e formali, evidenziandone i tratti comuni e le differenze. Tale analisi infatti potrebbe sondare ulteriori ipotesi sulla natura e motivazione del tipo di offerta.

Pubblicato
2020-06-18
Sezione
Saggi