Nota del curatore

Autori

  • Silvia Cecchini Università degli Studi di Milano

DOI:

https://doi.org/10.13130/2282-0035/15691

Abstract

"Il restauro di beni culturali in Italia – a più di cinquanta anni dalla Commissione Franceschini – sta subendo un profondo e radicale mutamento che interessa tanto i metodi di intervento quanto il riconoscimento della professione di restauratore di Beni culturali.
Proprio in questo contesto la vicenda del restauro del Cenacolo vinciano nel secondo dopoguerra sembra utile a richiamare aspetti della storia del restauro su cui avviare nuove riflessioni".

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-06-04

Fascicolo

Sezione

Attorno al restauro del Cenacolo vinciano nella Milano della ricostruzione