Attraverso Deleuze e Simondon: ontogenesi, processo e relazione

Autori

  • Silvia Zanelli Università degli Studi di Bergamo

DOI:

https://doi.org/10.54103/2282-0035/16798

Abstract

Obiettivo del presente contributo è tracciare una cartografia della nozione di individuazione, nella sua relazionalità con la dimensione del pre-individuale, lavorando tra il pensiero di Gilles Deleuze e Gilbert Simondon, attraverso un percorso di ripensamento dell’idea di umanità. Si vorrebbe cioè mostrare come sia possibile risemantizzare la vexata quaestio della “Fine dell’Uomo”, rileggendola piuttosto come un problema di con-fini e di margini, sempre attivi e divenienti. Al fine di mettere in luce questa costitutiva interrelazione fra il campo del pre-personale e dei processi di individuazione, si prenderanno in analisi i concetti di differenza, affettività e di “comunismo ontologico”.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-11-26

Fascicolo

Sezione

Saggi