Articoli

Schema per uno studio socio-giuridico della negoziazione assistita in Italia

Marco Quiroz Vitale

Abstract


L’autore analizza criticamente le prime risultanze statiche degli accordi di negoziazione elaborati a cura del Consiglio Nazionale Forense, per suggerire nuovi filoni di ricerca socio-giuridica in grado di valorizzare il fenomeno emergente della “giurisdizione forense” e di far comprendere il ruolo degli avvocati quali attori giuridici specializzati in grado di indirizzare i sistemi giuridici privati, a cui le ADR appartengono, verso l’acquisizione di caratteri più democratici ed equi. Simili studi sono, inoltre, utili per orientare le scelte del Legislatore che nel nostro Paese pare tentato di mutuare modelli procedimentali elaborati all’estero (come la procédure partecipative francese, l’arbitrato delegato canadese ed più in generale il Collaborative Law statunitense) senza una previa analisi delle condizioni che possano rendere tali istituti più coerenti con la cultura giuridica nazionale e più efficace il loro impatto sulla società.

Parole chiave: Negoziazione, Altarnative Dispute Resolution, Processo civile.
 


Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.13130/2531-6710/11463

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aunimi-24638

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Licenza Creative Commons

Questa opera è pubblicata sotto Licenza Creative Commons.

Università degli Studi di Milano
ISSN: 2531-6710