Storie menti mondi, di Renata Gambino e Grazia Pulvirenti

  • Stefano Ballerio Università degli Studi di Milano
Parole chiave: Cognitive Poetics, ermeneutica, neuroermeneutica

Abstract

Recensione di Gambino, Renata e Grazia Pulvirenti.Storie menti mondi. Approccio neuroermeneutico alla letteratura. Mimesis, 2018


Review of Gambino, Renata and Grazia Pulvirenti.Storie menti mondi. Approccio neuroermeneutico alla letteratura. Mimesis, 2018

Riferimenti bibliografici

Ballerio, Stefano. Mettere in gioco l’esperienza. Teoria letteraria e neuroscienze. Ledizioni, 2013.

Barthes, Roland. “La morte dell’autore”, traduzione di Bruno Bellotto, Il brusio della lingua, Einaudi, 1988, pp. 51-56.

Gadamer, Hans-Georg. Verità e metodo, traduzione e cura di Gianni Vattimo, Bompiani, 2000.

Gambino, Renata, e Grazia Pulvirenti. La mente narrativa di Heinrich von Kleist. Mimesis, 2018.

---. Storie menti mondi. Approccio neuroermeneutico alla letteratura. Mimesis, 2018.

Heidegger, Martin. Essere e tempo, traduzione di Pietro Chiodi, a cura di Pietro Volpi, Longanesi, 1976.

Hutto, Daniel D. Beyond Physicalism. John Benjamins, 2000.

Lakoff, George, e Mark Johnson. Philosophy in the Flesh. The Embodied Mind and Its Challenge to Western Thought. Basic Books, 1999.

Pubblicato
2018-12-23
Fascicolo
Sezione
Recensioni