Shaun Gallagher, Ermeneutica e scienze cognitive. L’ermeneutica riconsiderata alla luce delle scienze cognitive

  • Giovanni Quinto Pasini Università degli Studi di Milano
Parole chiave: Cognitive Poetics, Ermeneutica, Comprensione intersoggettiva, Scienze cognitive

Abstract

Nell’articolo “Hermeneutics and the Cognitive Sciences”, che si propone in traduzione italiana, Shaun Gallagher riflette sui possibili legami fra ermeneutica filosofica e scienze cognitive, soffermandosi sui punti riguardo ai quali le due prospettive di indagine concordano e sui contributi che esse si potrebbero fornire a vicenda. Una particolare attenzione è dedicata alla discussione delle caratteristiche della comprensione intersoggettiva, considerata alla luce del pensiero diltheyano e dei più recenti risultati delle scienze cognitive inerenti allo studio della soggettività. All’articolo tradotto si antepone un’introduzione che, oltre a presentare gli aspetti salienti dell’argomentazione di Gallagher, si prefigge di mettere in evidenza alcuni esiti del dibattito attuale sull’interdisciplinarietà fra studi umanistici e studi cognitivisti e neuroscientifici.

Biografia autore

Giovanni Quinto Pasini, Università degli Studi di Milano
Studente presso la facoltà di Laurea magistrale in Lettere Moderne presso l'Università degli Studi di Milano.
Pubblicato
2019-12-16
Come citare
PasiniG. Q. (2019). Shaun Gallagher, Ermeneutica e scienze cognitive. L’ermeneutica riconsiderata alla luce delle scienze cognitive. ENTHYMEMA, (24), 203-228. https://doi.org/10.13130/2037-2426/12587
Fascicolo
Sezione
Saggi