Figure della madre nella poesia del Duemila: Elisa Biagini, Rosaria Lo Russo, Alessandra Carnaroli

  • Marianna Marrucci
Parole chiave: poesia del duemila, madre, relazione, soggettività femminile, epos

Abstract

Il saggio prende in esame tre libri di poesia pubblicati negli anni duemila che sono interamente incentrati su figure della madre e della maternità: L’ospite di Elisa Biagini, Io e Anne di Rosaria Lo Russo e Sespersa di Alessandra Carnaroli. L’obiettivo di questo studio è mostrare che in tutti e tre i libri l’attraversamento e la rielaborazione del mondo della madre è contemporaneamente una premessa e una figura della costruzione di una nuova soggettività e, in particolare, di una voce e di un’autorialità femminile in poesia.

Pubblicato
2020-06-21
Come citare
MarrucciM. (2020). Figure della madre nella poesia del Duemila: Elisa Biagini, Rosaria Lo Russo, Alessandra Carnaroli. ENTHYMEMA, (25), 647-672. https://doi.org/10.13130/2037-2426/13702
Fascicolo
Sezione
La poesia contemporanea italiana: ipotesi di metodo e indagini storiografiche