Leopardi e il mesmerismo: una lettura in chiave magnetica del Tasso

Autori

  • Gennaro Ambrosino KU Leuven

DOI:

https://doi.org/10.13130/2037-2426/14470

Parole chiave:

Mesmerismo, ipnotismo, non-conscio, memoria, sogno

Abstract

Il mesmerismo, detto anche magnetismo animale, ispirò una letteratura magnetica che riscosse grande successo in Europa (in particolar modo in Francia, Germania e Inghilterra) e negli Stati Uniti lungo tutto il corso del diciannovesimo secolo. Franz Anton Mesmer (1734-1815) fu il teorizzatore di quest’insieme di pratiche che costituirono un primo sistema psicoterapeutico e inaugurarono numerosi studi sull’ipnotismo. In ambito italiano, il primo scrittore a rappresentare l’immaginario mesmerico nelle proprie opere letterarie fu Giacomo Leopardi. In questo articolo si analizzeranno diverse opere del poeta recanatese e si proporrà, in particolare, una lettura del ‘Dialogo di Torquato Tasso e del suo Genio familiare’ attraverso le lenti del mesmerismo.

Riferimenti bibliografici

Allix, Eugenio, e Baccio Emanuele Maineri. Guida Elementare Dello Studente Magnetizzatore: Con- tenente La Spiegazione più Succinta Dei Metodi Pratici Della Magnetizzazione [...]. Stamperia Dell’unione Tipografico-Editrice, 1855.

Aloisi, Alessandra. “Francesco Soave and the Unconscious of the Somnambulist, Dreams, Madness, and Distraction in Eighteenth-Century Italy.” Archaeology of the Unconscious. Italian Perspectives, edited by Alessandra Aloisi and Fabio Camilletti. Routledge, 2019.

–––. “Memoria e attenzione involontaria nello Zibaldone”. RISL, n. 7, 2011, pp. 83-94. Armando, David. “Scienza, demonolatria o ‘impostura ereticale’? Il Sant’Uffizio romano e la

questione del magnetismo animale”, Giornale di storia, n. 2, 2009, pp. 1-13.

Basevi, Emanuele. “Del magnetismo animale”. Antologia, n. 66, 1826, pp. 2-21.

Cogevina, Angelo, e Francesco Orioli. Fatti relative a mesmerismo e cure mesmeriche. Tipografia del Governo, 1842.

Cori, Paola. “Ipnotismo e iperrealtà. Spunti per un dialogo tra Leopardi e il postmoderno”. Italian Studies, n. 74, 2019, pp. 260-77.

Corona, Daniela. “La metafora magnetica”. La performance del testo. Atti del VII Congresso nazionale dell’A.I.A. A cura di Franco Marucci e Adriano Bruttini. Ticci, 1986.

Crabtree, Adam. From Mesmer to Freud. Magnetic sleep and the roots of psychological healing. Yale UP, 1993.

Darnton, Robert. Mesmerism and the End of the Enlightenment in France. Harvard UP, 1968.

Effemeridi letterarie di Roma, IX, 1822, pp. 312-332 e 333-340.

Ellenberger, Henry F. The Discovery of the Unconscious. The History and Evolution of Dynamic Psychi- atry. Penguin, 1970.

Ferrone, Vincenzo. I profeti dell’Illuminismo. Le metamorfosi della ragione nel tardo Settecento italiano. Laterza, 1989.

Gallini, Clara. La Sonnambula meravigliosa. Magnetismo e ipnotismo nell’Ottocento italiano. Feltrinelli, 1983.

Goldsmith, Margaret L. Franz Anton Mesmer. The History of an Idea. Barker, 1934.

Leopardi, Giacomo. Operette morali. Edizione critica a cura di Ottavio Besomi. Mondadori,

–––. Scritti e frammenti autobiografici. A cura di Franco D’Intino. Salerno Editrice, 1995.

–––. Zibaldone di pensieri. Edizione critica ed annotata a cura di Giuseppe Pacella, 3 voll. Gar- zanti, 1991.

Litta Biumi, Matteo C. Riflessioni sul magnetismo animale [...] ad oggetto di illuminare i suoi Cittadini avendolo trovato salutare in molti mali. Italia, 1792.

Mesmer, Franz A. Le magnétisme animal. A cura di Robert Amadou. Payot, 1971. Montesperelli, Francesca. Flussi e scintille: l’immaginario elettromagnetico nella letteratura dell'800. Li-

guori, 2002.

Muratori, Ludovico A. Della forza della fantasia umana. Pasquali, 1745.

Orioli, Francesco. “Lettere critiche sul Mesmerismo, altrimenti detto Magnetismo, e delle dot- trine che ne dipendono”. Opuscoli scientifici, n. 1, Bologna, 1818, pp. 36-52.

Pigatti, Giovanni M. Istoria d’un Sonnambulo [...] a sua Eccellenza il Sig. Conte Antonio Abate Conti. Per Giuseppe Bettinelli, 1744.

Pino, Domenico. Discorso sopra un sonnambulo meraviglioso. Milano, 1770.

Polizzi, Gaspare. “Alla ricerca dello specioso e dell’insolito. Francesco Orioli e Giacomo Leo-

pardi”. Lettere Italiane, n. 60, 2008, pp. 394-419.

“Pretese scoperte sul magnetismo medico”. Antologia Romana, n. 40, 1776, pp. 314-317. Rausky, Franklin. Mesmer ou la révolution thérapeutique. Payot, 1977.

Reghellini, Marziale. “Dissertazione sopra un nottambulo diretta al sig. Conte Gianmaria Maz- zucchelli nobile di Brescia da Don Marziale Reghellini”. Raccolta d’opuscoli scientifici e filologici, n. 24, per Simone Occhi, 1741, pp. 423-435.

Thevenot, Jean. Voyages en Europe, Asie et Afrique, vol. 2. La Céne, 1727. Thuillier, Jean. Franz Anon Mesmer, ou l’extase magnétique. Laffont, 1988. Venturi, Franco. Settecento riformatore. Einaudi, 1969.

Vinchon, Jean. Mesmer et son secret. 1936. L’Harmattan, 1999.

Winter, Alison. Mesmerized. Powers of Mind in Victorian Britain. U of Chicago P, 1992.

Zweig, Stefan. Die Heilung durch den Geist: Mesmer, Mary Baker-Eddy, Freud. Insel-Verlag, 1931.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-07-09

Come citare

Ambrosino, G. (2021). Leopardi e il mesmerismo: una lettura in chiave magnetica del Tasso. ENTHYMEMA, (27), 31–43. https://doi.org/10.13130/2037-2426/14470

Fascicolo

Sezione

Saggi