Oggetti, non domande: la proposta filosofica del Manifesto del nuovo realismo di Maurizio Ferraris

Autori

  • Guglielmo Feis Università degli Studi di Milano

DOI:

https://doi.org/10.13130/2037-2426/2233

Abstract

In questo articolo presento i contenuti del Manifesto del nuovo realismo di Maurizio Ferraris. Dopo una disamina dei contenuti e una illustrazione sia della pars construens sia della pars destruens del Manifesto, cerco di valutarlo criticamente. Alla pars destruens si può obiettare che la ricostruzione usa una definizione non neutrale di «ontologia» e, parlando di spettacolarizzazione, presenta un punto di vista troppo pessimista sull’accesso all’informazione. Per quanto riguarda la pars costruens pongo invece il seguente interrogativo: la proposta filosofica di Ferraris si può ancora considerare filosofia? Se è così, perchè è così difficile benificiare di que- sti insegnamenti in una facoltà di filosofia?

##submission.downloads##

Pubblicato

2012-06-21

Come citare

Feis, G. (2012). Oggetti, non domande: la proposta filosofica del Manifesto del nuovo realismo di Maurizio Ferraris. ENTHYMEMA, (6), 283–298. https://doi.org/10.13130/2037-2426/2233

Fascicolo

Sezione

Recensioni