Le ex-colonie italiane nei racconti orali di Ribka Sibhatu e Kaha Mohamed Aden: I documentari La Quarta via. Mogadiscio, Italia e Aulò. Roma post-coloniale

  • Kombola Ramadhani Mussa University of Reading
Parole chiave: Documentari, oralità, postcoloniale, Italia, memoria, Somalia, Eritrea, Kaha Mohamed Aden, Ribka Sibhatu

Abstract

La recensione dei due documentari La quarta via: Mogadiscio, Pavia e Aulò: Roma Postcoloniale è finalizzata a metterne in luce il valore testimoniale. Il racconto orale di Kaha Mohamed Aden, originaria della Somalia, e Ribka Sibhatu, originaria dell’Eritrea, due scrittrici da tempo risiedenti in Italia, attraverso la memoria e la condivisione delle loro esperienze personali, permette di recuperare il passato coloniale italiano, mettere in discussione il presente e, in particolare, le questioni relative alla migrazione italiana. I due documentari, inoltre, forniscono interessanti chiavi di lettura per comprendere e prepararci con una nuova consapevolezza critica a quello che verrà.

Pubblicato
2012-12-19
Come citare
Ramadhani MussaK. (2012). Le ex-colonie italiane nei racconti orali di Ribka Sibhatu e Kaha Mohamed Aden: I documentari La Quarta via. Mogadiscio, Italia e Aulò. Roma post-coloniale. ENTHYMEMA, (7), 252-256. https://doi.org/10.13130/2037-2426/2650
Fascicolo
Sezione
Recensioni