Spazi d’autore. Riscrittura e passaggi di testo ne La strada di Levi

Parole chiave: Riscrittura, adattamento, intermedialità, documentario, letteratura italiana, Primo Levi

Abstract

L’articolo propone un percorso d’analisi sulle strategie di riscrittura e di ripresa di alcuni testi di Primo Levi nel film documentario La strada di Levi e nell’opera parallela La prova. Focalizzandosi sul secondo romanzo di Levi, La tregua, questi lavori evadono dalle consuete pratiche di adattamento, sviluppando forme di riscrittura nelle quali la manipolazione critica delle testualità pregresse è posta in tensione con nuovi testi messi in scena, immagini, video, riorientando la percezione dell’ipotesto entro ulteriori linguaggi. È attraverso tale spazio di circolazione di linguaggi artistici e di pratiche intermediali, che gli autori Davide Ferrario e Marco Belpoliti sembrano poter condurre una riflessione sulle forme culturali dello sguardo e delle odierne pratiche di lettura della realtà (nella sua temporalità e memoria come nella sua spazialità) e della sua traduzione attraverso codici semiotici molteplici. In tale spostamento costante del proprio oggetto di riscrittura, La strada di Levi e La prova si mostrano così quali nodi o reti di un processo di lettura dialettico del presente e del passato, in un tentativo di tracciare alcune mappe del mondo contemporaneo.

 

The essay suggests an analysis of the documentary film La strada di Levi and the correlated work La prova. Focusing on Primo Levi’s book La tregua, these works show a different attitude about adaptation through a constant reorientation of the source text and its juxtaposition with new texts and images, and through a projection of these elements within additional languages. In this way, the authors, Davide Ferrario and Marco Belpoliti, offer an experience of an intermedial artistic practice that involves a reflection on the cultural forms through which the texts interpret the reality (and its temporality or memory) and its translation through multiple semiotic codes. The effect of this kind of work is the perception of the documentary film as a network that enable a strong dialectic about the present, the past and its memories in the way to attempt a thick description of our culture and to draw some maps of the contemporary world.

Biografia autore

Matteo Martelli, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Assegnista di ricerca in Letteratura italiana presso il Dipartimenti di Studi Internazionali. Storia, Lingue, Culture dell'Università di Urbino

Riferimenti bibliografici

Belpoliti, Marco. Crolli. Torino: Einaudi, 2005. Stampa.

---. La prova. Torino: Einaudi, 2007. Stampa.

---. “La tregua.” Da una tregua all’altra. Auschwitz-Torino sessant’anni dopo. Eds. Marco Belpoliti e Andrea Cortellessa. Milano: Chiarelettere, 2010. 38-46. Stampa.

---. Primo Levi di fronte e di profilo. Milano: Guanda, 2015. Stampa.

Benjamin, Walter. “Il compito del traduttore.” Angelus novus. Saggi e frammenti. Torino: Einaudi, 2014. 39-52. Stampa.

Cortellessa, Andrea. “Presentazione.” Da una tregua all’altra. Auschwitz-Torino sessant’anni dopo. Eds. Marco Belpoliti e Andrea Cortellessa. Milano: Chiarelettere, 2010. 3-9. Stampa.

---. “Da La tregua a La strada di Levi.” Da una tregua all’altra. Auschwitz-Torino sessant’anni dopo. Eds. Marco Belpoliti e Andrea Cortellessa. Milano: Chiarelettere, 2010. 171-91. Stampa.

---. “La strada di Levi. Una conversazione con Marco Belpoliti e Davide Ferrario.” Da una tregua all’altra. Auschwitz-Torino sessant’anni dopo. Eds. Marco Belpoliti e Andrea Cortellessa. Milano: Chiarelettere, 2010. 193-258. Stampa.

Didi-Huberman, Georges. Génie du non-lieu. Paris: Les Éditions de Minuit, 2001. Stampa.

---. Images malgré tout. Paris: Les Éditions de Minuit, 2003. Stampa

Ghirri, Luigi. Niente di antico sotto il sole. Scritti e immagini per una autobiografia. Torino: Società editrice internazionale, 1997. Stampa

---. Lezioni di fotografia. Macerata: Quodlibet, 2010. Stampa.

Giannitrapani, Alice. “La tregua, La prova, La strada di Levi. Variazioni del diario di viaggio.” E/C (2008): 1-48. Web. 7 settembre 2015. < http://www.ec-aiss.it/>

Insana, Lina. “In Levi’s Wake: Adaptation, Simulacrum, Postmemory.” Italica 86, 2 (2009): 212-38. Stampa.

Levi, Primo. “La tregua [1963].” Opere I. Ed. Marco Belpoliti. Torino: Einaudi, 1997. 205-397. Stampa.

---. “La chiave a stella.” Opere I. Ed. Marco Belpoliti. Torino: Einaudi, 1997. 945-1105. Stampa.

---. “Tradurre e essere tradotti.” Opere II. Ed. Marco Belpoliti. Torino: Einaudi, 1997. 730-34. Stampa.

---. “Il brutto potere [1983].” Opere II. Ed. Marco Belpoliti. Torino: Einaudi, 1997. 1203-07. Stampa.

Marinello, Silvestra. “L’intermedialité : un concept polymorphe.” Inter Media. Littérature, cinéma et intermédialité. Eds. Célia Veira e Isable Rio Novo. Paris: L’Harmattan, 2011. 11-30. Stampa.

Montani, Pietro. L’immaginazione intermediale. Perlustrare, rifigurare, testimoniare il mondo visibile. Roma-Bari: Laterza, 2010. Stampa.

Rajewsky, Irina. “Intermediality, intertextuality, and remediation: a literary perspective on intermediality.” Intermedialités, 6 (2005): 43-64. Stampa.

Spunta, Marina. “‘Il profilo delle nuvole’: Luigi Ghirri’s photography and the ‘new’ Italian landscape.” Italian Studies, 61, 1 (2006): 114-36. Stampa.

Filmografia:

Ferrario, Davide e Belpoliti, Marco. La strada di Levi. Rossofuoco e Rai Cinema, Italia. 2006.

Pubblicato
2016-07-07
Come citare
MartelliM. (2016). Spazi d’autore. Riscrittura e passaggi di testo ne La strada di Levi. ENTHYMEMA, (14), 215-230. https://doi.org/10.13130/2037-2426/6977
Fascicolo
Sezione
Saggi