La Storia del De Sanctis: un romanzo ‘popolare’

Autori

  • Benedetta Quadrio Università degli Studi di Torino

DOI:

https://doi.org/10.13130/2037-2426/760

Parole chiave:

De Sanctis, Letteratura e società, storicismo, romanzo popolare, storia della letteratura italiana, educazione nazionale

Abstract

Il confronto tra i criteri stilistici e compositivi con cui è organizzato il materiale narrativo della Storia della letteratura italiana di De Sanctis e i dettami ricavabili dalla lezione napoletana del 1872 Cesare Cantù e la letteratura popolare rivela che la Storia è stata costruita secondo il modello di un grande romanzo popolare dell’Ottocento. Se applicati alla Storia, i principi che rendono «popolare» un’opera si rinvengono oltre che nell’aspetto riguardante la «superficie della forma», anche in quelli che attengono alle sue «parti essenziali» e alla «sostanza». Ripercorrendo l’evolversi dello spirito italiano attraverso la storia letteraria, la struttura stessa rende l’opera uno strumento efficace all’interno del progetto desanctisiano di diffusione di una coscienza nazionale unitaria.

##submission.downloads##

Pubblicato

2010-12-21

Come citare

Quadrio, B. (2010). La Storia del De Sanctis: un romanzo ‘popolare’. ENTHYMEMA, (2), 60–80. https://doi.org/10.13130/2037-2426/760

Fascicolo

Sezione

Saggi