Salta al menu principale di navigazione Salta al contenuto principale Salta al piè di pagina del sito

I Raccomandati Los Recomendados Les Recommandés Highly Recommended

N. 21 (2019): Mind the gap in tourism discourse: traduzione, mediazione, inclusione

Il femminismo islamico è morto, viva il femminismo islamico: breve incursione in un topos controverso

DOI
https://doi.org/10.13130/2035-7680/11705
Inviata
May 19, 2019
Pubblicato
May 28, 2019

Abstract

Il femminismo islamico è morto, viva il femminismo islamico: breve incursione in un topos controverso

(Sara Borrillo, Femminismi e Islam in Marocco: attiviste laiche, teologhe, predicatrici, Firenze, Edizioni Scientifiche Italiane, 2017, XIV+274 pp. ISBN 978-884-9532-746;

Jolanda Guardi, Renata Bedendo, Teologhe musulmane, femministe, prefazione di Patrizia Toia, Genova, Effatà, 2009, 160 pp. ISBN 978-8874024995;

Renata Pepicelli, Femminismo islamico. Corano, diritti, riforme, Roma, Carocci Editore, 2010, 160 pp. ISBN 978-884-3052-615;

Anna Vanzan, Le donne di Allah, Milano, Bruno Mondadori, 2010, 174 pp. ISBN 978-886-1597-334).

 

di Anna Vanzan