L’11 settembre nella poesia italiana

  • Luigi Ernesto Arrigoni Università degli Studi di Bergamo
Parole chiave: terrorismo, vampiro

Abstract

The paper studies some Italian poems dedicated to the events of September 11th. A connection between formal analysis and application of categories of the cultural studies (orientalism, gender, post-human) reveals some costants in the description of the towers fall. On the formal level, it is possible to identify, in some texts, regular verses and quotations from works of the literary tradition. Some poems focus on the power relations between East and West; other poems go beyond the opposition organic/inorganic or renogotiate the human category by the inclusion of the literary character of the vampire.

Biografia autore

Luigi Ernesto Arrigoni, Università degli Studi di Bergamo

Luigi Ernesto Arrigoni si è laureato in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Milano e ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Teoria e Analisi del Testo presso l’Università degli Studi di Bergamo. Ha scritto contributi per le riviste Acme, Elephant & Castle, Rivista di Letteratura Italiana, La Libellula e per la miscellanea Uso, riuso e abuso dei testi classici (LED, 2010).

Pubblicato
2011-09-09
Come citare
ArrigoniLuigi Ernesto. 2011. «L’11 Settembre Nella Poesia Italiana». Altre Modernità, settembre, 162-72. https://doi.org/10.13130/2035-7680/1301.
Sezione
Saggi Ensayos Essais Essays