Un altro porno femminista è possibile: aging e lotta agli stereotipi in Dana Vespoli

  • Sofia Torre
Parole chiave: aging, porno femminista; corpo soggetto all’invecchiamento; senso dell’osceno; porno amatoriale

Abstract

Introduzione di Serena Guarracino

Un altro porno femminista è possibile: aging e lotta agli stereotipi in Dana Vespoli di Sofia Torre

ABSTRACT: After the feminist Porn Wars it is not hard to find specific porn for women, as the female choice section on sites such as Pornhub shows. Dana Vespoli offers a broader definition of what feminist porn can be. She uses sexually explicit imagery to contest and complicate dominant representations of gender, sexuality, race, ethnicity, class, age and body type. She explores concepts of desire, agency, power, beauty, and pleasure against the limits of gender hierarchy and heteronormativity. The main purpose of this paper is to analyze how the age factor works in Dana Vespoli’s porn and how our perception of what is obscene may change.

Biografia autore

Sofia Torre

Sofia Torre, laureata in Mass Media e Politica, si interessa di gender studies e di porn studies. Suoi interventi sono apparsi su SexTelling, The Vision, Il Tascabile, L’Indiscreto, Not. Fra i suoi articoli: “Storia e Critica del femminismo antiporno” (Il Tascabile); “Perché l’erotismo femminista di Erika Lust non è erotico” (L’Indiscreto); “Porno, mestruo e femminismo” (Not).

Pubblicato
2020-05-31
Come citare
Torre, Sofia. 2020. «Un Altro Porno Femminista è Possibile: Aging E Lotta Agli Stereotipi in Dana Vespoli». Altre Modernità, n. 23 (maggio), 222-40. https://doi.org/10.13130/2035-7680/13524.
Sezione
Società Italiana delle Letterate