Nelle stanze della cultura di massa. La ‘Neue Frau’ Vicki Baum tra memoria, assimilazione ed emancipazione

  • Chiara Buglioni Università degli Studi di Milano
Parole chiave: Vicki Baum, assimilazione ebraico-tedesca, identità, new-woman, Neue Sachlichkeit, letteratura popolare

Abstract


Following a brief introduction to the existing research on Vicki Baum (1888-1960) and her work, this study examines the importance of assimilation, identity, and self-discovery both in the author’s biography and in her narrative. The analysis of Menschen im Hotel (1929) and Hotel Berlin (1943/44) collocates the fictional conflicts between modernizing inputs and traditional settings, between self-deception and ethical responsibility within the wider field of Baum’s experience as an assimilated Jew first in the Weimar Republic and then, after the so-called voluntary exile, in the U.S. Even though the writer herself was not willing to stress her Jewishness, this article contends that Vicki Baum’s Jewish background and her ability to absorb every cultural ambience are crucial for the understanding of her texts.

 

Biografia autore

Chiara Buglioni, Università degli Studi di Milano

Chiara Maria Buglioni è dottoranda di ricerca in Lingue, Letterature e Culture Straniere presso l’Università degli Studi di Milano e in Theaterwissenschaft presso la Ludwig-Maximilians-Universität München (cotutela di tesi). Dopo essersi laureata in Germanistica con una tesi sugli Ingolstädter Stücke di Marieluise Fleißer (Milano, Università degli Studi 2011), decide di approfondire la conoscenza nell’ambito degli studi teatrali, mantenendo vivo l’interesse per l’arte e la cultura della Repubblica di Weimar. L’attuale progetto di ricerca si propone di indagare l’entità del contributo di Artur Kutscher alla formazione della teatrologia tedesca.

Pubblicato
2014-04-29
Come citare
Buglioni, Chiara. 2014. «Nelle Stanze Della Cultura Di Massa. La ‘Neue Frau’ Vicki Baum Tra Memoria, Assimilazione Ed Emancipazione». Altre Modernità, aprile, 253-69. https://doi.org/10.13130/2035-7680/3988.
Sezione
Saggi Ensayos Essais Essays