La lunga decolonizzazione delle città africane

Autori

  • Valerio Bini Università degli Studi di Milano

DOI:

https://doi.org/10.13130/2035-7680/7831

Parole chiave:

Decolonization, Urban Planning, Urban Development

Abstract

The political project of decolonization was based on a "total, complete, and absolute substitution" (Fanon) of a system with another, but in the urban geography of Sub-Saharan Africa this process has been long, complex and not without ambiguity. On one hand, we observe a radical discontinuity in place names, in the administrative structure and in the monumental landscape of African cities; on the other, postcolonial urban planning and architecture showed strong continuity with the colonial functionalist model. In recent African urban projects as well, we observe the action of a colonial rationality, based on the removal of existing territories and on the production of standardized and fragmented urban spaces.  

Biografia autore

Valerio Bini, Università degli Studi di Milano

Ricercatore in geografia all’Università degli Studi di Milano, presso l’Institut d’Etudes Politiques de Paris, è titolare del corso “African Spaces”. È membro del Comitato Scientifico del gruppo di ricerca "ricchezze dell'Africa" e co-curatore dei cinque volumi che raccolgono gli Atti delle giornate di studio organizzate dal gruppo.  I settori principali di ricerca sono la cooperazione internazionale e le trasformazioni urbane, con particolare riferimento all’Africa occidentale (La cooperazione allo sviluppo in Africa. Teorie, politiche, pratiche, Mimesis, 2016). Dal 2012 è presidente dell’ONG Mani Tese. 

##submission.downloads##

Pubblicato

2016-11-30

Come citare

Bini, Valerio. 2016. «La Lunga Decolonizzazione Delle Città Africane». Altre Modernità, n. 16 (novembre):29-42. https://doi.org/10.13130/2035-7680/7831.

Fascicolo

Sezione

Saggi Ensayos Essais Essays