Laminette plumbee iscritte da Himera

Autori

  • Antonietta Brugnone
  • Alba Maria Gabriella Calascibetta
  • Stefano Vassallo

DOI:

https://doi.org/10.13130/2037-4488/13704

Parole chiave:

Epigrafia greca, defixiones, necropoli, Himera

Abstract

Un cospicuo gruppo di cinquantaquattro defixiones, che si collocano tra la fine del VI e il V sec. a.C., è stato rinvenuto nella necropoli occidentale di Himera. Dato lo stato di conservazione assai precario, delle laminette vengono presentati i contesti di rinvenimento e alcune osservazioni preliminari sulle caratteristiche materiali, che consentono di cogliere la molteplicità di azioni rituali connesse alla pratica defissoria. Vengono, inoltre, prese in esame due laminette, che un primo intervento di restauro ha permesso di decifrare, particolarmente interessanti sotto variaspetti.

 

A considerable group of 54 defixiones datable between the end of 6th century and the beginning of 5th century B.C. has been found in Himera western necropolis. Given their bad repair, it has been agreed to illustrate the depositional context of tablets and some preliminary remarks about materiality useful to understand the variety of rituals of binding magic. Besides two tablets have been studied. They can be read thanks to their restoration and are very interesting from various points of view.

##submission.downloads##

Pubblicato

2020-06-22

Fascicolo

Sezione

Articoli