Sigla da Pyrgi. Segni, marchi e contrassegni dal complesso santuariale e dal quartiere ‘pubblico-cerimoniale’

Autori

  • Laura Maria Michetti
  • Elisa Abbondanzieri
  • Veronica Bartolomei

DOI:

https://doi.org/10.13130/2037-4488/13726

Parole chiave:

Pyrgi, sigla, epigrafia

Abstract

Il sito di Pyrgi (S. Severa, RM) ha restituito un cospicuo numero di reperti contrassegnati da sigla di cui il presente studio offre una panoramica sulle diverse tipologie rinvenute dal 1957 ad oggi e relative sia alla zona santuariale che al Quartiere ‘pubblico-cerimoniale’. Il catalogo del materiale edito e inedito è organizzato per tipologia di sigla e favorisce l’analisi quantitativa e qualitativa delle diverse attestazioni, offrendo inoltre una panoramica sui diversi supporti fittili e litici su cui il segno era apposto. Grazie allo studio statistico dei reperti, in relazione alle aree indagate (Santuario Monumentale, Santuario Meridionale e Quartiere ‘pubblicocerimoniale’), si presenta una prima analisi sulla distribuzione spaziale dei sigla favorendo sia un confronto fra le attestazioni rinvenute nelle diverse aree che alcune peculiarità locali. Lo studio si conclude con una prima analisi paleografica e un’ipotesi interpretativa di parte dei dati analizzati in relazione ai contesti di rinvenimento.

 

The Etruscan site of Pyrgi (St. Severa, Rome), has provided a large amount of finds marked with sigla. This paper offers an overview of different types of sigla retrieved in Pyrgi since 1957 both in the Sanctuary and in the nearby Public-ceremonial Quarter. The catalogue of sigla is organized according to types and material of the different inscribed terracotta and stone media. A statistical study of sigla in the excavated areas of the Monumental Sanctuary, the Southern Sanctuary and the Public ceremonial Quarter shows the distribution of finds. The examination is eventually completed by a paleographic analysis and a preliminary interpretive hypothesis of the meanings of the sigla related to their specific finding spots in the different archaeological contexts.

##submission.downloads##

Pubblicato

2020-06-23

Fascicolo

Sezione

Articoli