Schede di lessicologia provenzale. I. «Brau» e derivati

Contenuto principale dell'articolo

Giulio Cura Curà

Abstract

Il saggio studia le diverse accezioni dell’aggettivo brau nella letteratura provenzale, distinguendo i differenti contesti d’uso e individuando una particolare valenza nella descrizione dei rapporti fra i protagonisti dell’amor cortese. Sono poi esaminati i suoi derivati, che appaiono in attestazioni sporadiche, mentre l’aggettivo vanta una notevole fre­quenza.

Dettagli dell'articolo

Sezione
Varietà, note e discussioni
Biografia autore

Giulio Cura Curà, Università degli Studi di Pavia

Giulio Cura Curà si è laureato in Lettere moderne all’Università di Pavia (1999) e ha conseguito il Dottorato di ricerca all’Università di Torino (2003). I suoi studî riguardano in particolare la letteratura italiana antica (testi ascetici, poesia del Duecento, Percivalle Doria, Bonvesin da la Riva, Brunetto Latini, Dante Alighieri, Jacopo Alighieri, Giovanni Villani) e la letteratura provenzale (trovatori minori del Duecento, Raimon de Cornet, poesia e trattatistica del Trecento, lessico provenzale), con escursioni in altri ambiti linguistici (il Dit de la lampe oitanico, i trovatori catalani). Tra i lavori in corso si segnala l’edizione critica del Dottrinale di Jacopo Alighieri.

Puoi leggere altri articoli dello stesso autore/i