Il pulpito e il pavimento di San Liberatore alla Maiella: distruzione, alterazione e ricomposizione degli arredi liturgici

  • Eleonora Tosti Sapienza Università di Roma
Parole chiave: Abruzzo, Benedettini, Arredi liturgici, Spazio liturgico, Pulpito, Ambone, Opus sectile, Medioevo, Montecassino

Abstract

The Pulpit and the Floor of San Liberatore alla Maiella

This paper has been inspired by the study of the Abruzzi liturgical furnishings and, in particular, by a fundamental work of Otto Lehmann-Brockhaus presented in 1944: Die Kanzeln der Abruzzen im 12. und 13. Jahrhundert.

Our aim is to focus on the abbey church of San Liberatore alla Maiella, the once powerful and widely known Benedictine order, pivot of political control of Montecassino in Abruzzo. Its founding is unknown, but dates back to a time before the year 990, when the abbey was destroyed by an earthquake.

We will pay particular attention to the reconstruction of the architectural development of the church – transformed into a cemetery from the municipality of Serramonacesca in the 19th century – and its medieval pulpit and floor, in particular on their conservation history and their decoration.

Our focus, here, is to argue – on the basis of a full analysis of the available sources on the history and restorations of the abbey – that the pulpit is the result of an assemblage carried out between the years 1970 and 1971, and that the floor was made in two distinct interventions, carried out between the 11th and 13th centuries.

Riferimenti bibliografici

Bibliografia

Fonti edite

Antinori, Corografia = L'Aquila, Biblioteca Provinciale Salvatore Tommasi, A.L. Antinori, Dizionario storico-topografico degli Abruzzi, Parte II, Corografia, ed. anastatica del manoscritto, Bologna 1978-1979.

Blondus F.F., De Roma Instauranda…, de Italia illustrate opus tum propter historiarum cognitionem, tum propter locorum desacriptionem valde necessarium, de Gestis Venetorum…, Venetiis 1510.

Ceraso C., Breve descrittione delle cose più notabili del Venerabile Monastero di S. Liberatore nell'Abruzzo Citra de' Monaci Benedettini dell'habito negro, detti Casinensi, secondo le notizie Istoriche raccolte da d. Francesco Danese [C. Ceraso] della Serra Monacesca, et arciprete della Rocca di Montepiano, spiegate in tre Discorsi nel luogo suddetto, Roncagliolo, Napoli 1677.

Chronica monasterii Casinensis, H. Hoffmnn (ed.), Hannover 1980 (MGH SS).

Dell'Omo M., Le carte di S. Liberatore alla Maiella conservate nell'Archivio di Montecassino, I, Montecassino 2003; II, Montecassino 2006.

Gattola E., Historia Abbatiae Cassinensis per saeculorum seriem distributa, Venetiis 1733.

Pacichelli G.B., Lettere familiari, istoriche, ed erudite, II, Napoli 1695.

Razzi S., Viaggi in Abruzzo (inedito del secolo XVI), B. Carderi (ed.), L'Aquila 1968: 230-231.

Studi

Albertini G., Amboni e portali nel romanico abruzzese, Pescara 1994.

Albertini G., Simboli d'arte nel romanico d'Abruzzo, Pescara 1999.

Andaloro M., Prefazione e postfazione all'arte medievale, in U. De Luca (ed.), Chieti e la sua provincia: storia, arte, cultura, Chieti 1990: 305-317.

Avagliano F., Sulle relazioni per le Visite «ad limina» degli abati cassinesi nella seconda metà del secolo XVIII, «Benedictina» XXI (1974): 225-257.

Balzano V., Note d'Arte abruzzese, «Rivista abruzzese di scienze, lettere ed arti» XXVI, 11 (1911): 599-612.

Barral i Altet X., Le pavement médiéval de l'Église Sant'Angelo in Formis (Campanie), in G. Rene (ed.), Mosaïque. Recueil d'hommages à Henri Stern, Paris 1983: 55-60.

Barral i Altet X., Le décor du pavement au Moyen Âge. Les mosaïques de France et d'Italie, Roma 2010.

Belli D'Elia P., Alle sorgenti del Romanico: Puglia XI secolo, Bari 1975.

Bertaux É., S. Agata dei Goti, «Napoli Nobilissima» V (1869): 3-9.

Bertaux É., L'Art dans l'Italie méridionale de la fin de l'Empire romain à la Conquête de Charles d'Anjou, I-V, Paris 1903.

Bertelli G. (ed.), Le diocesi della Puglia centro-settentrionale: Aecae, Bari, Bovino, Canosa, Egnathia, Herdonia, Lucera, Siponto, Trani, Vieste, Spoleto 2002 (Corpus della scultura altomedievale 15).

Bindi V., Castel Flaviano, presso i romani «Castrum Novum», e di alcuni monumenti di arte negli Abruzzi e segnatamente nel Teramano: studi storico archeologici ed artistici, IV, Napoli 1882.

Bindi V., Monumenti storici ed artistici degli Abruzzi, I-II, Napoli 1889.

Biolchi R., La basilica di S. Giusta di Bazzano, «Bollettino d'arte del Ministero dell'Educazione Nazionale» X (1930): 97-119.

Bloch H., Monte Cassino in the Middle Ages, I, Roma 1986.

Caravita A., I codici e le arti a Monte Cassino, I, Monte Cassino 1869.

Carbonara G., Iussu Desiderii. Montecassino e l'architettura campano-abruzzese nell'undicesimo secolo, Roma 1979 (Università degli Studi di Roma-Istituto di fondamenti dell'architettura. Saggi di storia dell'architettura 2).

Carlettini I., La decorazione pittorica medievale di San Liberatore alla Maiella, «Rivista dell'Istituto Nazionale d'Archeologia e Storia dell'Arte» LXI (2001): 47-82.

Carli E., Affreschi benedettini del XIII secolo in Abruzzo, I, Firenze 1938-1939.

Carusi E., Il «Memoratorium» dell'abate Bertario sui possessi cassinesi nell'Abruzzo teatino, e uno sconosciuto vescovo di Chieti del 938, in Casinensia, Miscellanea di studi cassinesi pubblicati in occasione del XIV centenario della fondazione della Badia di Montecassino, I, Montecassino 1929: 97-114.

Carusi E., Intorno al «Commemoratorium» dell'abate Teobaldo (a. 1019-22), «Bullettino dell'Istituto Storico Italiano e Archivio Muratoriano» XLVII (1932): 173-190.

Chiappini A., Profilo di codicografia abruzzese fino al sec. XV compreso, «Accademie e Biblioteche d'Italia» XXVI/5-6 (1958): 433-458.

Cielo L.R., Monumenti romanici a Sant'Agata dei Goti: il Duomo e la chiesa di San Menna, Roma 1980: 117-125.

Ciglia R., L'arte benedettina nel Pescarese: in appendice i luoghi e le principali opere d'arte nella Provincia, Pescara 1964.

Coden F., Corpus della scultura ad incrostazione di mastice nella penisola italiana (XI-XIII sec.), Padova 2006.

Corsi A.M., La decorazione pavimentale nella chiesa di San Menna a Sant'Agata dei Goti (Benevento), in R.M. Carra Bonacasa, F. Guidobaldi (eds), Atti del IV Colloquio dell'Associazione Italiana per lo Studio e la Conservazione del Mosaico (Palermo 1996), Ravenna 1997: 675-686.

Curzi G., Dall'Alto Medioevo all'età angioina, in L. Baitani (ed.), Abruzzo: terre di meraviglie della natura e della civiltà, Firenze 2008: 177-201.

D'Antonio M., Abbazie benedettine in Abruzzo, Pescara 2003.

D'Onofrio M., Pace V., La Campania, Milano 1981 (Italia romanica 4).

De Blaauw S., Innovazioni nello spazio di culto fra basso Medioevo e Cinquecento: la perdita dell'orientamento liturgico e la liberazione della navata, in J. Stabenow (ed.), Lo spazio e il culto. Relazioni tra edificio ecclesiale e uso liturgico dal XV al XVI secolo, Venezia 2006.

De' Maffei F., Sant'Angelo in Formis I. La data del complesso monastico e il committente nell'ambito del primo romanico campano, «Commentari» XXVII (1976): 143-178.

Del Treppo M., Aiglerio, in DBI, I, Roma 1960: 520.

Dell'Omo M., Per la storia di Montecassino in Abruzzo: chiese, arredi liturgici, libri e utensili in due inventari tardomedievali in San Liberatore alla Maiella, «Benedictina» XLIV (1997): 277-328.

Dell'Omo M., Il «Registrum» di Pietro Diacono (Montecassino, Archivio dell'Abbazia, Reg. 3). Commentario codicologico, paleografico, diplomatico, Montecassino 2000 (Archivio Storico di Montecassino. Facsimili e Commentarii 1).

Dell'Omo M., Il monastero di San Liberatore alla Maiella centro dell'irradiazione di Montecassino nell'Abruzzo medievale e moderno, Marina di Minturno 2004.

Dell'Omo M., I regesti dei documenti di età moderna (1501-1735) con un'aggiunta sui signa dei notai nelle carte di San Liberatore dal 950 al 1735, Montecassino 2013 (Miscellanea cassinese 85).

Delle Donne F., Giovanni di San Liberatore, in DBI, LVI, Roma 2001: 210-211.

Di Fulvio G., La badia di San Liberatore a Maiella e Serramonacesca, Chieti 1962 (Biblioteca del cigno 1).

Favole P., Abruzzo e Molise, Milano 1990 (Italia romanica 11).

Feller L. (a), Pouvoir et société dans les Abruzzes autour de l'an mil: aristocratie, incastellamento, appropriation des justices (960-1035), «Bullettino dell'Istituto Storico Italiano e Archivio Muratoriano» XCIV (1988): 1-72.

Feller L. (b), Sainteté, gestion du patrimoine et réforme monastique en italie à la fin du Xe siècle: la vie de saint Aldemar de Bucchianico, «Médiévales» XV (1988): 51-72.

Feller L., Seul es sources de l'historire des Abruzzes entre IXe et XIIe siècles, in R. Paciocco, L. Pellegrini (eds), Contributi per una storia dell'Abruzzo adriatico nel medioevo, Chieti 1992: 49-69.

Feller L., Les Abruzzes médiévales: territoire, économie et société en Italie centrale du IXe au XIIe siècle, Roma 1998 (Bibliothèque des Écoles françaises d'Athènes et de Rome 300).

Fobelli M.L., San Liberatore a Maiella, in U. De Luca (ed.), Chieti e la sua provincia: storia, arte, cultura, Chieti 1990: 305-317.

Fucinese D.V., San Liberatore alla Majella e il problema della ricostruzione desideriana, in Atti del XIX Congresso di storia dell'architettura (L'Aquila, 15-21 settembre 1975), I, L'Aquila 1980: 89-98.

Gandolfo F., Scultura medievale in Abruzzo: l'età normanno-sveva, Pescara 2004.

Gavini I.C., Studi sull'architettura d'Abruzzo. La scuola di San Liberatore alla Maiella, «Rassegna d'Arte degli Abruzzi e del Molise» IV (1915): 1-12, 29-31.

Gavini I.C., Note sulla scultura degli Abruzzi, I-II, «Rassegna di Storia e d'Arte d'Abruzzo e Molise» I, 1-2 (1925): 1-67.

Gavini I.C., Note sulla scultura degli Abruzzi, I-II, «Rassegna di Storia e d'Arte d'Abruzzo e Molise» II, 1-2 (1926): 135-142, 173-192.

Gavini I.C., Il restauro della Badia di S. Clemente a Casauria, «Bollettino d'arte del Ministero della Pubblica Istruzione» XX (1926-1927): 97-108.

Gavini I.C., Storia dell'architettura in Abruzzo, I-II, Milano 1927-1928.

Ghisetti Giavarina A., Maselli Campagna M. (a), San Liberatore a Majella, Pescara 1998.

Ghisetti Giavarina A., Maselli Campagna M. (b), San Liberatore a Majella: l'antico monastero benedettino e il suo territorio, Pescara 1998.

Ghisetti Giavarina A., Aspetti dell'architettura di alcune chiese benedettine, in U. Russo, E. Tiboni (eds), L'Abruzzo nel Medioevo, Pescara 2003: 361-374.

Ghisetti Giavarina A., Le fondazioni benedettine in Abruzzo e Puglia, Napoli 2007.

Gianandrea M., La scena del sacro: l'arredo liturgico nel basso Lazio tra XI e XIV secolo, Roma 2006.

Gianandrea M., Scirocco E., Sistema liturgico, memoria del passato, sintesi retorica. L'arredo ecclesiastico medievale in Italia dalla Controriforma al post-Vaticano II, in I. Foletti, M. Gianandrea, S. Romano, E. Scirocco (eds), Re-thinking, Re-making, Re-living Christian Origins, Roma 2018: 407-451.

Glass D., Studies on Cosmatesque Pavements, Oxford 1980.

Grottini D., Abbazia di San Liberatore a Maiella. Secolo XI, s.l. 1988.

Herklotz I., Historia sacra und mittelalterliche Kunst während der zweiten Hälfte des 16. Jahrhunderts in Rom, in R. De Maio (ed.), Baronio e l'arte, Atti del convegno internazionale di studi (Sora, 10-13 ottobre 1984), Sora 1985: 21-74.

Inguanez M., Due inventari medievali di codici di San Pietro Avellana e San Liberatore alla Maiella, «Miscellanea Cassinese» IX (1931): 18-24.

Inguanez M., Inventari medievali di prepositure Cassinesi negli Abruzzi, in Convegno storico Abruzzese-Molisano (25-29 Marzo), Atti e Memorie, I, Casalbordino 1933.

Inguanez M., Frammenti di codici abruzzesi, in Miscellanea Giovanni Mercati, VI, Città del Vaticano 1946 (Studi e testi 126).

Kier H., Der mittelalterliche Schmuckfussboden unter besonderer Berücksichtigung des Rheinlandes, Düsseldorf 1970 (Die Kunstdenkmäler des Rheinlandes 14).

Leccisotti T., San Liberatore alla Maiella, «Bollettino diocesano-Diocesi di Montecassino» XXVII (1972): 515-529.

Lehmann-Brockhaus O., Die Kanzeln der Abruzzen im 12. und 13. Jahrhundert, «Römisches Jahrbuch für Kunstgeschichte» VI (1942/1944): 257-423.

Longo R., Il pavimento in opus sectile della chiesa di San Menna: maestranze cassinesi a Sant'Agata de' Goti, in F. Iannotta (ed.), La chiesa di San Menna a Sant'Agata de' Goti, Salerno 2014: 113-146.

Mancini R., Viaggiare negli Abruzzi. Una terra da scoprire attraverso le sue vie storiche; ambiente, archeologia, arte, monumenti, III, L'Aquila 2006.

Matthiae G., San Liberatore alla Majella e le origini dell'architettura romanica abruzzese, «Abruzzo» I (1963): 115-129.

Moretti M. (a), Architettura medioevale in Abruzzo (dal VI al XVI secolo), I-II, Roma 1971.

Moretti M. (b), San Pelino e Sant'Alessandro, in La cattedrale Basilica di Valva. Per la riapertura dopo i restauri, L'Aquila 1971: 19-38.

Moretti M. (a), Decorazione scultoreo-architettonica altomedioevale in Abruzzo: schede ed illustrazioni del materiale ordinato nella nuova sezione del Museo Nazionale d'Abruzzo, aperta in occasione della XV settimana dei Musei italiani (8-15 ottobre 1972), Roma 1972.

Moretti M. (b), Restauri d'Abruzzo: 1966-1972, Roma 1972.

Olevano F., Paribeni A., Grandi M., Il pavimento di Sant'Angelo in Formis, in R.M. Bonacasa Carra, F. Guidobaldi (eds), Atti del IV Colloquio dell'Associazione Italiana per lo Studio e la Conservazione del Mosaico (Palermo 1996), Ravenna 1997: 621-636.

Orofino G., Del Desiderio di avere libri: manoscritti e committenti a Montecassino, XI secolo, in A.C. Quintavalle (ed.), Medioevo: i committenti, Milano 2011 (I convegni di Parma 13): 159-171.

Pace V., Restauri ai monumenti dell'Abruzzo, «Paragone. Arte» XXII, 261 (1971): 71-82.

Paciocco R., I Benedettini e l'Abruzzo nel medioevo. A proposito di una recente pubblicazione, «Rivista di storia della Chiesa in Italia» XLIII (1989): 535-547.

Pantoni A., Le vicende della basilica di Montecassino attraverso la documentazione archeologica, Montecassino 1973.

Parente P., La basilica di Sant'Angelo in Formis e l'arte del secolo XI, Santa Maria Capua Vetere 1912.

Pietrantonio U., Il monachesimo benedettino nell'Abruzzo e nel Molise, Lanciano 1988.

Ragghianti C.L., L'arte in Italia, III, Roma 1969.

Ruffini F., Di Menna G., Bucchianico e San Camillo de Lellis. Guida ai luoghi sacri, Roma 1990.

Saba A., Bernardo I Ayglerio, abate di Montecassino, Montecassino 1931.

Salazaro D., Studi sui monumenti della Italia meridionale dal IVo al VIIIo secolo, II, Napoli 1877.

Scaccia Scarafoni E., Note su fabbriche ed opere d'arte medioevale a Montecassino, «Bollettino d'arte» XXX (1936-1937): 97-121.

Schulz H.W., Denkmäler der Kunst des Mittelalters in Unteritalien, F. Von Quast (ed.), I-V, Dresden 1860.

Sella P., Rationes decimarum Italiae. Aprutium – Molisium, Città del Vaticano 2012 (1936).

Somma M.C., Marinelli D. (eds), Serramonacesca, 1. Primi lineamenti per la ricostruzione del territorio monastico: San Liberatore a Maiella, Avezzano 2005.

Speciale L., Torriero Nardone G., «Sicut nunc cernitur satis pulcherrimam construxit»: la basilica e gli affreschi desideriani di San Benedetto a Capua, in F. Avagliano (ed.), Desiderio di Montecassino e l'arte della Riforma Gregoriana, Montecassino 1997: 147-188.

Speciale L., I Sectilia della Basilica desideriana di San Benedetto a Capua, in H. Morlier (ed.), La Mosaïque Gréco-Romaine, II, Roma 2005: 1179-1187.

Tosti E., Dall'opera al frammento: considerazioni sul materiale scultoreo reimpiegato nel pulpito di San Liberatore alla Maiella, in A. Bertuzzi, G. Pollini, M. Rossi (eds), In Corso d'Opera 3, Roma 2019: 15-22.

Zulli Danese E., San Liberatore alla Maiella negli appunti dell'Antinori, in Antinoriana. Studi per il bicentenario della morte di Antonio Ludovico Antinori, Atti del convegno di studi antinoriani per il secondo centenario della morte di Anton Ludovico Antinori (Auditorium del Castello dell'Aquila, 20-22 ottobre 1978), L'Aquila 1979: 303-309.

Pubblicato
2020-12-17
Fascicolo
Sezione
Articoli