Una piccola protome per un grande eroe: un nuovo esemplare in bucchero dal “complesso monumentale” di Tarquinia (VT)

Autori

  • Daniele Teseo

DOI:

https://doi.org/10.13130/2035-4797/13490

Abstract

Il rinvenimento presso il “complesso monumentale” di Tarquinia di una nuova protome in bucchero raffigurante Hercle con leonté induce a una breve riflessione circa le sue potenzialità documentali: da una parte, essa si colloca, da unicum, all’interno di una ben nota tradizione artigianale locale, dall’altra il soggetto va ad aggiungere un tassello importante in una sequenza testimoniale che viene qui ripercorsa a dimostrazione della plurisecolare rilevanza del mitico eroe nel contesto sociale della città etrusca.

Biografia autore

Daniele Teseo

Daniele Teseo ha conseguito la Laurea Magistrale in Archeologia presso l’Università degli Studi di Milano. Attualmente collabora con il Progetto Tarquinia dello stesso Ateneo e ha in carico lo studio dei reperti in bucchero del sito.

##submission.downloads##

Pubblicato

2020-05-19

Fascicolo

Sezione

Small Finds. Atti del Convegno di Studi (Università degli Studi di Milano)