Le case a mare: lo scavo dei settori E e F

Autori

  • Anna Simoncelli

DOI:

https://doi.org/10.13130/2035-4797/3330

Parole chiave:

Nora, cala meridionale, quartiere orientale, domus F, domus E, corte centrale

Abstract

Il quartiere orientale, sito nella cala meridionale del promontorio di Nora, è costituito da sei settori (A-F) distinti da abitazioni e spazi pubblici. È un esempio tangibile delle modifiche che la città di Nora ha subito dal periodo punico all’epoca tardo antica. Infatti, il primo impianto risale al periodo punico; quindi,  in età imperiale si assiste alla prima modifica con la costruzione di edifici privati. Ulteriori cambiamenti si datano a cavallo tra il II secolo d.C. e il III secolo d.C. e tra la fine del IV secolo d.C. e l’inizio del V secolo d. C. in seguito alla costruzione di due grandi strade, la E-F e la G-K.

Biografia autore

Anna Simoncelli

Anna Simoncelli ha conseguito la specializzazione in archeologia classica presso l’Università degli Studi di Milano.

##submission.downloads##

Fascicolo

Sezione

ATTI DELLA GIORNATA: Le sette città di Nora, Milano, 11 febbraio 2013