Poetica e retorica del ‘nuovo’ (καινός)

Autori

  • Marina Cavalli Università degli Studi di Milano
  • Andrea Capra Durham University

DOI:

https://doi.org/10.13130/2532-6805/14903

Abstract

Nel segno mutevole e innovatore di Dioniso, la commedia antica definisce se stessa come latrice di innovazione dirompente. Il termine che la esprime, kainos, nasce e si diffonde insieme al teatro e diventa il marchio di fabbrica della commedia. Il contributo esamina la retorica del nuovo, con uno sguardo retrospettivo a tragedia e ditirambo e un occhio alla ricezione antica, nella quale il dialogo platonico, più che non la Nea o la commedia romana, riprende e fa sua la retorica del nuovo.

##submission.downloads##

Pubblicato

2020-12-29

Fascicolo

Sezione

Articoli