Articoli

Localismo e non-neutralità culturale del diritto penale ‘sotto tensione’ per effetto dell’immigrazione

Fabio Basile

Abstract


Per gentile concessione dell’Editore CUEM, al quale va il vivo ringraziamento della Rivista, si pubblica il capitolo secondo dell’opera monografica di F. BASILE, Immigrazione e reati ‘culturalmente motivati’. Il diritto penale nelle società multiculturali europee (collana “Scienze giuridiche” – CUEM Soc. Coop. ed., Milano, 2008 – cuem@librerieuniversitarie.it).

SOMMARIO: Considerazioni introduttive. La definizione di reato ‘culturalmente motivato’. - 1. Il ‘localismo’ del diritto penale. - 1.1. Vérité au deçà des Pyrénées, erreur au delà. - 1.2. Origine e sviluppo storico del ‘localismo’ del diritto penale. - 1.3. La recente tendenza, a livello europeo, ad uno stemperamento dell’originario ‘localismo’ del diritto penale. - 1.4. Riepilogo sul ‘localismo’ del diritto penale: “paese che vai, reato che trovi”. - 2. La ‘non-neutralità culturale’ del diritto penale. - 2.1. Precisazioni preliminari. L’omogeneità culturale italiana secondo Alfredo Rocco. - 2.2. Recht ist Kulturerscheinung. Primi rilievi sui nessi tra cultura e diritto, e in particolare tra cultura e diritto penale. - 2.3. Le tre teorie formulate per illustrare i nessi tra cultura e diritto penale. - 2.3.1. La teoria della coincidenza, o dei cerchi concentrici: esposizione e critica. - 2.3.1.1. Una variante della teoria della coincidenza: la teoria del minimo etico: esposizione e critica. - 2.3.2. La teoria della separazione, o dei cerchi distinti: esposizione e critica. - 2.3.3. La teoria del rapporto di implicazione, o dei cerchi intersecantisi: esposizione e dimostrazione del suo fondamento. - 2.4. I “punti di vista” dai quali emerge che le intersecazioni tra norme penali e norme culturali contribuiscono ad un maggior ‘successo’ del diritto penale. - 2.4.1. La prevenzione generale c.d. positiva. - 2.4.2. La prevenzione speciale intesa come rieducazione. - 2.4.3. La possibilità di conoscere la norma penale violata. -
2.4.4. Cenni su alcune esperienze di ‘insuccesso’ di codici penali che non presentavano alcuna significativa intersecazione con le norme culturali dei soggetti cui erano destinati. - 2.5. I “settori” all’interno dei quali le norme penali si
intersecano con le norme culturali. - 2.5.1. Le norme penali all’interno delle quali compaiono elementi normativi c.d. culturali. - 2.5.2. Altre norme penali ‘impregnate’ di cultura. - 2.6. Riepilogo sulla ‘non-neutralità culturale’ del diritto
penale: “il diritto penale è fortemente impregnato di cultura”. - 3. Conclusioni: le implicazioni di ‘localismo’ e ‘non-neutralità culturale’ del diritto penale in ordine al fenomeno dei reati ‘culturalmente motivati’ commessi dagli immigrati.


Parole chiave

Tutela penale

Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.13130/1971-8543/1116

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aunimi-9733

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


 

ISSN 1971-8543 -  Reg. Tribunale di Milano 780/2006