Il recupero dell’ICI non versata dagli enti non commerciali (anche religiosi). Presupposti ed esiti di una recente pronuncia della Corte di giustizia dell’Unione europea

  • Alessandro Perego
Parole chiave: Unione europea e Consiglio d'Europa

Abstract

SOMMARIO: 1. Premessa - 2. L’esenzione ICI concessa agli immobili degli enti non commerciali: tratti salienti di una vicenda giuridica lunga e complessa – 3. La decisione della Commissione e la conferma del Tribunale UE: l’esenzione dall’ICI era un aiuto di Stato che non può essere recuperato - 4. Il recupero degli aiuti illegittimi: il contesto normativo e giurisprudenziale di riferimento – 5. Il merito della sentenza: la mancata leale collaborazione nella ricerca di modalità alternative per il recupero dell’aiuto - 6. Possibili esiti della sentenza – 7. Ipotesi di “modalità alternative” per il recupero dell’aiuto – 8. Il legittimo affidamento degli enti non commerciali – 9. L’incidenza del tempo sulla possibilità di recupero: la prescrizione – 10. Il valore dell’imposta da recuperare e la deroga prevista per gli aiuti de minimis.

Recovery of the ICI from non-commercial entities (including religious entities) in a recent Court of Justice EU ruling

ABSTRACT. On 6 November 2018, the Court of Justice ruled on the recover of ICI from non-commercial entities (including religious entities) carry out economic activities. The essay analys the judgment (C-622/16, Scuola elementare Maria Montessori/Commissione, EU:C:2018:873) and its practical significance.

Pubblicato
2019-07-19
Sezione
Articoli