Le minoranze islamiche nella Bulgaria post-comunista: ingerenze statali e libertà confessionale

  • Paola Fantelli
Parole chiave: Diritto ecclesiastico comparato e straniero

Abstract

Contributo segnalato dal Prof. Paolo Moneta, ordinario di Diritto ecclesiastico
nella facoltà di Giurisprudenza dell’’Università di Pisa

SOMMARIO: 1. Profili istituzionali delle relazioni tra Stato e confessioni religiose nella Bulgaria post-comunista: la posizione dell’Islam. 2. Le ingerenze del Governo bulgaro nell’organizzazione interna delle rappresentanze islamiche secondo la Corte di Strasburgo. 3. Alcune osservazioni sull’ingresso della Bulgaria nell’U.E. e sulle problematiche dell’Islam bulgaro – balcanico.

Pubblicato
2011-03-02
Sezione
Articoli