Credere alla carne La funzione del corpo nel cinema di genere e documentario

Autori

DOI:

https://doi.org/10.54103/2035-7680/16809

Parole chiave:

cinema; corpo; carne; animale; narratività; istituzione

Abstract

Che cos’è il cinema del corpo? E il cinema del corpo-animale? E ancora: il cinema può darci la presenza del corpo? Sulla scorta del concetto deleuziano di corpo cinematografico in questo saggio cercherò di condurre – con l’ausilio di alcune pellicole esemplari, film di “genere” e d’autore – un’analisi del cinema del corpo e del corpo-animale che, attraverso la raffigurazione di corpi mostruosi e di corpi sacrificabili, di corpi animali e animalizzati, attraverso il divenire animale di corpi visibili e invisibili, possa contribuire a restituire il discorso al corpo, a portare alla luce una nuova narratività del corpo del vivente e a forzare lo spettatore a credere nel corpo, nei corpi, a credere alla carne: poiché il cinema del corpo-animale è sempre cinema politico, come tale può spingere a un’azione politica, un’azione intesa come cambiamento della nostra postura di fronte all’alterità.

Biografia autore

Tamara Sandrin, Independent researcher

Tamara Sandrin è una studiosa e ricercatrice indipendente di cinema e un’attivista antispecista. I suoi ambiti di ricerca attuali concernono la rappresentazione del corpo nel cinema e del rapporto dell'umano con l'alterità, l'animalità e il mostruoso. È autrice di diversi articoli di critica cinematografica, pubblicati sulle riviste Liberazioni e L'inconscio e nel volume collettaneo Buffy non deve morire. Adolescenti, Mito e Fantastico nei Nuovi Media, e del saggio monografico Insetti giganti e alieni mostruosi. Alterità e animalità nel cinema di fantascienza degli anni ’50 e ’60.

Riferimenti bibliografici

Aristakisjan, Artur. Frammenti dal diario del regista. Riflessioni in merito alla realizzazione di “L'ultimo posto sulla terra.” Tratto dal booklet dell’edizione dvd Raro Video-Visioni Underground, 2009, pp. 12-29.

---. Questo film è pericoloso. Intervista epistolare di Christina Stojanova. Tratto dal booklet dell'edizione dvd del film, Raro Video – Visioni Underground, 2009, pp. 2-10.

Balázs, Béla. L’uomo visibile. A cura di Leonardo Quaresima, traduzione di Sara Terpin, Lindau, 2020.

---. Il film. Traduzioni di Fernaldo Di Giammatteo e Grazia Di Giammatteo, Torino, Einaudi, 2002.

Bartholeyns, Gil, et al. Immagine e trasgressione nel Medioevo. Traduzione di Milvia Faccia, Arkeios, 2015.

Basaglia, Franco. “Corpo e istituzione. Considerazioni antropologiche e psicopatologiche in tema di psichiatria istituzionale.” Scritti I. 1953-1968, Einaudi, 1981, pp. 428-441.

Baumann, Fabien. “Entretien avec Frederick Wiseman,” 2009. Tratta dal booklet del cofanetto Frederick Wiseman Integrale. Vol. 1 1967-1979. Blaq Out, 2015, pp. 24-29.

Biuso, Alberto Giovanni. “Dialettica dell’umanesimo.” Liberazioni. Rivista di critica antispecista, vol. 34, 2018, pp. 26-37.

Calcagno-Tristant, Frédérique. Le film animalier. Rhétoriques d’un genre du film scientifique. 1950-2000. L’Harmattan, 2005.

Deleuze, Gilles. Cinema 2. Traduzione di Liliana Rampello, Ubulibri, 2010.

Durand, Jean-Louis. “Bestie greche. Proposte per una topologia dei corpi commestibili.” La cucina del sacrificio in terra greca, a cura di Marcel Detienne e Jean-Pierre Vernant, traduzione di Carla Casagrande e Giulia Sissa, Bollati Boringhieri, 2014, pp. 107-135.

Foucault, Michel. Il corpo. Luogo di utopia. Conferenza radiofonica, 1966, vimeo.com/12390123, trascrizione: docenti.unimc.it/g.cipolletta/teaching/2016/ 16511/files/lezione-7_laboratorio-di-arte-visuale-e-tecnologia/il-corpo-come-utopia-michel-foucault-1966. Consultato il 10 sett. 2021.

---. La volontà di sapere. Traduzione di Pasquino Pasquale e Giovanna Procacci, Feltrinelli, 2004.

Gelmini, Silvia. L'abattage des animaux au cinéma: le regard des enfants. Memoire de Master 2, Université Paris Diderot, 2018.

Georgoudi, Stella. “Rito e sacrificio animale nella Grecia moderna: i ‘kourbania’ dei santi.” La cucina del sacrificio in terra greca, a cura di Marcel Detienne e Jean-Pierre Vernant, traduzione di Carla Casagrande e Giulia Sissa, Bollati Boringhieri, 2014, pp. 216-244.

Goffman, Erving, Asylums. Le istituzioni totali: i meccanismi dell’esclusione e della violenza. Traduzione di Franca Basaglia, Einaudi, 2003.

Hartog, François, “Il bue ‘che si cuoce da sé’ e le bevande di Ares.” La cucina del sacrificio in terra greca, a cura di Marcel Detienne e Jean-Pierre Vernant, traduzione di Carla Casagrande e Giulia Sissa, Bollati Boringhieri, 2014, pp. 201- 215.

Maury, Corinne. “Les écrans de la mort – L'abattoir au cinéma.” Les images honteuses, a cura di Murielle Gagnebin e Julien Milly, Champ Vallon, 2006, pp. 379-387.

Mauss, Marcel. “Le tecniche del corpo.” Teoria generale della magia e altri saggi, di Marcel Mauss, traduzione di Franco Zannino, Einaudi, 1965, pp. 383-409.

Morin, Edgar. Il cinema o l’uomo immaginario. Traduzione di Gennaro Esposito, Cortina, 2016.

Rauty, Raffaele, “Vagabondi nella storia. La scuola di Chicago e la ricerca di Nels Anderson.” Introduzione a Hobo, il vagabondo. Sociologia dell’uomo senza fissa dimora, di Nels Anderson, a cura di Raffaele Rauty, traduzione di Caterina Dominijanni, Donzelli, 2011, pp. IX-LXII.

Patočka, Jan. Che cos’è la fenomenologia? Movimento, mondo, corpo. A cura di Giuseppe Di Salvatore, traduzione di Eva Novakova e Milena Fučikova. Fondazione Centro Studi Campostrini, 2009.

Sandrin, Tamara. “Corpi senza ombra. Visibilità e invisibilità degli animali dal mattatoio al cinema.” Liberazioni. Rivista di critica antispecista, vol. 38, 2019, pp. 75-82.

---. “I corpi dolorosi di Artur Aristakisjan.” Liberazioni. Rivista di critica antispecista, vol. 34, 2018, pp. 91-98.

---. “I corpi invisibili di Artur Aristakisjan. Mesto na zemle” Liberazioni. Rivista di critica antispecista, vol. 35, 2018, pp. 68-81.

---. “Island of Lost Souls. Il ritorno della traccia animale.” Liberazioni. Rivista di critica antispecista, vol. 42, 2020, pp. 102-111.

Sartre, Jean-Paul. Prefazione a Frantz Fanon, I dannati della terra, traduzione di Carlo Cignetti, Einaudi, 1961, pp. 5-24.

Tursi, Antonio. “Tracciare i corpi oltre l’umano. Dal mostro di Frankenstein a noi cyborg.” Im@go. A Journal of the Social Imaginary, vol. V, no. 8, 2016, pp. 86-101.

Warnier, Jean-Pierre. La cultura materiale. Traduzione e curatela di Felice Tiragallo, Meltemi, 2005.

Wiseman, Frederick. “Analyse des films (1967-1979).” Tratto dal booklet del cofanetto Frederick Wiseman Integrale. Vol. 1 1967-1979. Blaq Out, 2015, pp. 18-20, 62.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-11-29

Come citare

Sandrin, Tamara. 2021. «Credere Alla Carne La Funzione Del Corpo Nel Cinema Di Genere E Documentario». Altre Modernità, n. 26 (novembre):246-61. https://doi.org/10.54103/2035-7680/16809.

Fascicolo

Sezione

Saggi Ensayos Essais Essays