René Guillot, Le blanc qui s’était fait nègre

Autori

  • Federica Zullo Università degli Studi di Bologna

DOI:

https://doi.org/10.13130/2035-7680/6548

Abstract

René Guillot, Le blanc qui s’était fait nègre
(Parigi, L’Harmattan, 2013, pp. 143, ISBN 978-2-343-00799-1. Présentation de Maria Chiara Gnocchi)
di Federica Zullo

Biografia autore

Federica Zullo, Università degli Studi di Bologna

Emanuele Monegato holds a PhD in English Literature and Cultural Studies from the University of Milan, where he is currently working as Assistant Professor in British Cultural Studies and English Culture at the faculty of Mediazione Linguistica e Culturale. His research interests are focused on London urban geographies and representations of violent/anarchic/terrorist attacks and disasters in UK under a culturalist approach. He has recently published Anarchici (su carta) Il Libraccio Editore (2014).

---------

EMANUELE MONEGATO ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Anglistica presso l’Università degli Studi di Milano. I suoi interessi di ricerca si concentrano soprattutto nell’ambito delle geografie urbane londinesi e del rapporto tra rappresentazioni culturali e caos urbano, in un’ottica culturalista.

Autore di saggi di letteratura dinamitarda e sull’opera di Chris Cleave, John Agard, Ian McEwan, Joseph Conrad, ha di recente pubblicato Anarchici (su carta), Il Libraccio Editore (2014).

Lavora come insegnante di lingua e letteratura inglese in un liceo milanese e come capo redattore di Altre Modernità, rivista di studi letterari e culturali dell’Università degli Studi di Milano.

##submission.downloads##

Pubblicato

2015-11-30

Come citare

Zullo, Federica. 2015. «René Guillot, Le Blanc Qui s’était Fait nègre». Altre Modernità, n. 14 (novembre):220-23. https://doi.org/10.13130/2035-7680/6548.

Fascicolo

Sezione

I Raccomandati Los Recomendados Les Recommandés Highly Recommended