Riflessioni

  • Patrizia Pozzi

Abstract

Raccolgo qui gli ultimi scritti inviatimi di Patrizia Pozzi; li mantengo nella forma con cui mi sono pervenuti: con le ripetizioni, la freschezza, la profondità e il tono affettivo che loro originariamente appartiene; e come ulteriore testimonianza di un’esistenza esemplare e per noi miracolosa, di una vita che non soccombe, e sa continuarsi fino al limite estremo delle proprie possibilità. Sullo sfondo vanno tenuti presenti, per un primo approccio alla figura dell’autrice, i materiali riuniti sotto il titolo Non considero quello che non ho, ma quello che ho. La SLA e la tenace scrittura di Patrizia Pozzi, apparso su «Odissea» il 18 giugno 2019 (https://libertariam.blogspot.com/2019/06/non-considero-quello-che-non-ho-ma.html).

[G. S.]

Pubblicato
2020-01-23
Sezione
Contributi speciali