Odonomastica e vittime innocenti: una geografia della memoria antimafia in Italia

  • Giuseppe Muti Ricercatore all’Università dell’Insubria, Dipartimento Scienze Teoriche e Applicate, Varese
  • Gianluigi Salvucci Analista all’Istituto Nazionale di Statistica (Istat), Roma
Parole chiave: odonomastica, memoria, mafia, antimafia, territorio

Abstract

Il contributo espone i risultati iniziali del primo censimento sulla memoria odonomastica delle vittime innocenti della violenza mafiosa in Italia. L’intensità e la localizzazione delle denominazioni commemorative lasciano intendere la presenza di una politica dalle caratteristiche spontanee, ma concrete ed efficaci. Le ricorrenze odonomastiche rendono conto anche del processo di eroificazione discorsiva che riguarda alcune vittime.

Pubblicato
2020-06-07