Riflessioni mediatiche italo-belghe sulla ‘ndrangheta in Belgio 2016-2020

Autori

  • Paul Sambre Università degli Studi di Lovanio

DOI:

https://doi.org/10.13130/cross-15340

Parole chiave:

‘ndrangheta, Pollino, Grimilde, media, Belgio

Abstract

L’articolo mira ad aggiornare la vaga percezione della ‘ndrangheta nelle Fiandre (Belgio), a metà strada fra Italia e Olanda, tramite un’analisi critica delle recenti fonti aperte in italiano e in olandese. La ricerca si concentra sulla rappresentazione mediatica fiamminga della ‘ndrangheta (2016-2020). Si descrive come la rappresentazione mediatica della ‘ndrangheta sul quotidiano di riferimento fiammingo De Standaard gradualmente evolve da un focus su un fenomeno criminale percepito come italo-calabrese verso una prospettiva glocalizzata, dopo le operazioni antimafia internazionali Pollino (2018) e Grimilde (2019).

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-03-24