Il minore vittima di reati: i maltrattamenti in famiglia nel Regno d'Italia

  • Francescapia Attanasio
Parole chiave: Famiglia, Minori, Ius corrigendi, Violenza domestica

Abstract

Il tentativo della penalistica di tenere in equilibrio tutela del minore e ius corrigendi genitoriale divenne oggetto di specifica attenzione in occasione dei lavori preparatori del code pénal. In Italia il codice Zanardelli introdusse una tutela dei fanciulli – seppur particolarmente limitata – dai propri genitori. L’interesse mostrato dalla Scuola positiva e le intuibili mire del legislatore fascista moltiplicarono gli studi: durante l’elaborazione del codice Rocco ci si interrogò sulla piú corretta sistemazione dei reati contro la famiglia, anche in considerazione del dibattito circa la collocazione pubblicistica o privatistica del sotto-sistema.

Pubblicato
2019-12-19
Fascicolo
Sezione
Infanzia e adolescenza tra diritto e società. Passato, presente e futuro.