L’Avversario. Il romanzo di Carrère nella lettura scenica di Invisibile Kollettivo

  • Veronica Scarioni

Abstract

The paper aims to illustrate the Italian play L’Avversario, a work by Invisibile Kollettivo that tries to translate into a theatrical show the roman written by the French author Emmanuel Carrère.

Both in the roman and in the play the most important aspect is the author’s point of view together with his feelings. This results quite normal referring to a book, but it is way too original in a theatrical play. So, the paper tries to explain the motivation that moved the Italian artists to stay loyal to the spirit of the book, choosing the form of the scenic reading for bringing it on stage.

 

Theatre, Carrère, Lettura scenica, Teatro dell’Elfo, Invisibile Kollettivo

Riferimenti bibliografici

ALBERTI, Carmelo, “Amleto senza castello” [on-line], in Drammaturgia.it, pubblicato in data 1 giugno 2002, consultato in data 15 giugno 2019. Disponibile all'indirizzo:

http://drammaturgia.fupress.net/recensioni/recensione1.php?id=360.

ALLEGRI, Luigi, L’artificio e l’emozione, Laterza, Roma-Bari 2009.

CARRÈRE, Emmanuel, L’Avversario, tr. it. di E. Vicari Fabris, Adelphi, Milano 2013.

COLUMBO, Matteo, “L’Avversario: il libro di Carrère in scena al Teatro Elfo”, Il Libraio, 27 aprile 2018.

D’ANGELI, Concetta, Forme della drammaturgia. Definizioni ed esempi, UTET, Torino 2011.

DE MARINIS, Marco, Il teatro dopo l’età d’oro, Bulzoni Editore, Roma 2013.

DORT, Bernard, Attori in prima persona, in M. Gregori (a cura di), Il signore della scena. Regista e attore nel teatro moderno e contemporaneo, Feltrinelli, Milano 1978.

LATRONICO, Vincenzo, “Emmanuel Carrère e la frontiera porosa tra invenzione e realtà. Tutta la verità no, nient’altro che la verità sì”, intervista a Emmanuel Carrère apparsa su L’indice dei libri del mese, aprile 2015.

LUKÀCS, György, Metafisica della tragedia, in Id., L’anima e le forme. Teoria del romanzo, SugarCo, Milano 1972.

PALAZZI, Renato, “L’Avversario”, Delteatro.it, 15 luglio 2019.

POLI, Magda, “Una doppia vita che copre il nulla”, Corriere della sera, 22 aprile 2018.

SZONDI, Peter, Teoria del dramma moderno, Einaudi, Torino 1976.

VINCENTI, Diego, “Jean-Claude, l’uomo che mentì proprio su tutto”, Il Giorno, 18 aprile 2018.

Pubblicato
2019-08-01