Eterno, infinito e innumerabile nel pensiero di Baruch Spinoza

Autori

  • Matteo Andreozzi Università degli Studi di Milano

DOI:

https://doi.org/10.13130/2039-9251/1277

Abstract

Questo breve saggio intende esplorare le differenze riscontrabili all’interno del pensiero di Baruch Spinoza tra i concetti di eterno, infinito e innumerabile. Il principale intento è quello di ricostruire, tramite il confronto tra opere e corrispondenze dell’autore, un quadro unitario di riferimento che consenta di reinserire i tre concetti all’interno del suo stesso sistema metafisico.

##submission.downloads##

Pubblicato

2011-08-02

Fascicolo

Sezione

Saggi