Il teatro e l’indagine sull’umano. L’attore moderno in scena... all’ombra di Diderot

Autori

  • Cecilia Uberti Foppa Università di Milano

DOI:

https://doi.org/10.54103/2039-9251/16931

Parole chiave:

Denis Diderot, theatre, acting, aesthetics of theatre, body.

Abstract

Can we say that the 18th century philosophe Denis Diderot and his theses of theatrical aesthetics are still relevant and viable on the modern theatre stage? The article elaborates on our contemporaneity to try to give an answer to this question, creating questionnaires-interviews with four professional actors with questions related to the key themes of Diderot's theatrical and artistic aesthetics, encountering the incredible actuality of the Diderotian vision. The idea of the actor's profession is, in its true essence, an aesthetic idea, thus stimulating a philosophical reflection based on all the great concepts of this discipline, highlighted by the theoretical and practical thought of Diderot and now investigated by the theatrical practice of contemporary actors: body, gestures, genius, interpretation, communication, expression.

The sentiment of the Diderotian comédien on stage overcomes the distinction between a "warm", involved and passionate acting and a "cold", rational and controlled one, and declines its sensibility in a supra-individual meaning, in a concrete presentation of a model with a universal value but possible for the body of the actor on stage, therefore shared by spectators who observe the events happening on stage. In the same way, the modern actor trains on stage, organically and honestly, towards "becoming" in every moment and towards being legible, credible, creative, bringing to the stage actions full of questions that explore the possibilities of being human. In other words, becoming - as one of the actors interviewed in the questionnaire states in a very Diderotian way - «body of all bodies. A body that knows and can tell something universal and that makes vibrate inside the viewer the internal velvet that moves the soul. Even looking at something unrecognizable directly or consciously, I will feel narrated as a human being».

Riferimenti bibliografici

Accornero, M., Angioletti, K., Bertolini, M., Guaita, C., Oggionni, E. (a cura di), Paradossi settecenteschi. La figura dell’attore nel secolo dei lumi, Led, Milano 2010.

Alatri, P., Voltaire, Diderot e il partito filosofico, Pgreco, Milano 2014.

Attisani, A., Actoris Studium Album #1. Processo e composizione nella recitazione da Stanislavskij a Grotowski e oltre, Edizioni dell’Orso, Alessandria 2009.

Attisani, A., e Biagini, M. (a cura di), Opere e sentieri. Il Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards, Bulzoni Editore, Roma 2007.

Barnett, D., The Art of Gesture: The practices and principles of 18th century acting, Carl Winter, Heildeberg 1987.

Barthes, R., Ejzenstein, S.M., Lyotard, J.F., Diderot e il demone dell’arte, a cura di M. Bertolini, Mimesis, Milano 2014.

Belaval, Y., Diderot e la riforma del teatro, in D. Diderot, Paradosso sull’attore, a cura di R. Rossi, Abscondita, Milano 2002.

Bernstein, M.A., When the Carnival Turns Bitter: Preliminary Reflections upon the Abject Hero, in Critical Inquiry, 10/2, The University of Chicago Press, Chicago 1983.

Bertolini, M., La rappresentazione del gesto nei Salons di Diderot, in M. Bellini (a cura di), La muta eloquenza, Unicopli, Milano 2011.

Bertolini, M., Percorsi dello sguardo. Il problema della lateralità delle immagini artistiche nei Salons di Diderot, in “Aisthesis. Pratiche, linguaggi e saperi dell’estetico”, II, 2012.

Bertolini, M., Tra Pigmalione e Garrick: la pittura all’incrocio delle altre arti, in M. Mazzocut-Mis, Entrare nell’opera: i Salons di Diderot. Selezione antologica e analisi critica, Mondadori-Le Monnier, Firenze 2012.

Brecht, B., La scena di strada, in Scritti teatrali, tr. it. di E. Castellani, R. Fertonani e R. Mertens, Einaudi, Torino 1971.

Brook, P., “Grotowski. L’arte come veicolo” (1987), in Opere e sentieri, III: Testimonianze e riflessioni sull’arte come veicolo, a cura di A. Attisani e M. Biagini, Bulzoni, Roma 2008.

Cassirer, E., Filosofia dell’Illuminismo, La Nuova Italia, Firenze 1968.

Cometa, M., La scrittura delle immagini. Letteratura e cultura visuale, Raffaello Cortina Editore, Milano 2012.

D’Alembert, J.L.R., Diderot, D., L’Enciclopedia. Discorso preliminare – voce “Enciclopedia”, tr. it. di P. Casini, Laterza, Bari 1964.

D’Angelo, P., Estetica, Laterza, Roma-Bari 2011.

D’Hont, J., Diderot. Raison, philosophie et dialectique, Suivi du Neveu de Rameau, l’Harmattan, Paris 2012.

De Cahusac, J.-L., Geste, in D. Diderot, M. D’Alembert, Encyclopédie, ou Dictionaire raisonné des sciences, del arts et des métiers, vol. VII, Briasson David, Le Breton, Durand, Paris-Neuchatel 1757.

De Marinis, M., Mimo e teatro nel Novecento, la Casa Usher, Firenze 1993.

Diderot, D., Arte, bello e interpretazione della natura, a cura di E. Franzini, Mimesis, Milano 2013.

Diderot, D., Commento alla Lettera sull’uomo di Hemsterhuis, tr. it. di M. Brini Savorelli, Laterza, Roma-Bari 1971.

Diderot, D., Dialoghi sul figlio naturale, in Teatro e scritti sul teatro, tr. it. di M. Grilli, La Nuova Italia, Firenze 1980.

Diderot, D., Dorval ed io o Dialoghi sul Figlio naturale, in Teatro e scritti sul teatro, tr. it. di M. Grilli, La Nuova Italia, Firenze 1980.

Diderot, D., I gioielli indiscreti, tr. it. P. Bava, BUR, Milano 2009.

Diderot, D., Il figlio naturale e Il padre di famiglia, in Teatro, tr. it. L. Binni, Garzanti Libri, Milano 2008.

Diderot, D., Il Nipote di Rameau, tr. it. M. Brini Savorelli, Leo S. Olschki Editore, Firenze 2002.

Diderot, D., Il sogno d’Alembert, tr. it. di P. Campioli, BUR, Milano 1996.

Diderot, D., I Salons. Edizione integrale con I saggi sulla pittura e I Pensieri sparsi, a cura di M. Mazzocut-Mis, Bompiani, Milano 2021.

Diderot, D., Jacques il fatalista e il suo padrone, tr. it. L. Binni, Garzanti, Milano 2000.

Diderot, D., La promenade Vernet, tr. it. di M. Modica, Nike Edizioni, Milano 2000.

Diderot, D., Lettera sui ciechi per l’utilità dei vedenti, tr. it. di S. Parigi, NDF, Palermo 2016.

Diderot, D., Lettera sui sordomuti, in Lettera sui sordomuti e altri scritti sulla natura e sul bello, tr. it. di E. Franzini, Guanda, Milano 1984.

Diderot, D., Lettera sui sordi e muti, tr. it. di F. Bollino, Mucchi, Modena 1984.

Diderot, D., Opere filosofiche, tr. it. di P. Rossi, Feltrinelli, Milano 1967.

Diderot, D., Opere filosofiche, romanzi e racconti, a cura di P. Quintili e V. Sperotto, Bompiani, Milano 2019.

Diderot, D., Paradosso sull’attore, tr. it. di R. Rossi, Abscondita, Milano 2002.

Diderot, D., Pensieri sull’interpretazione della natura, tr. it. di P. Quintili, Armando Editore, Roma 1996.

Diderot, D., Rameau’s Nephew and First Satire, tr. di M. Mauldon, Oxford University Press, New York 2006.

Diderot, D., Saggi sulla pittura, a cura di M. Modica, Aesthetica, Palermo 2004.

Diderot, D., Salons, a cura di J. Seznec e J. Adhémar, vol. II, Clarendon Press, Oxford 1975.

Diderot, D., Sulla Pittura, a cura di M. Modica, Aesthetica, Palermo 2004.

Diderot, D., Sulla poesia drammatica, in Teatro e scritti sul teatro, a cura di M. Grilli, La Nuova Italia, Firenze 1980.

Diderot, D., Teatro, a cura di L. Binni, Garzanti Libri, Milano 2008.

Diderot, D., Teatro e scritti sul teatro, a cura di M. Grilli, La Nuova Italia, Firenze 1980.

Diderot, D., Trattato sul bello, in Lettera sui sordomuti e altri scritti sulla natura e sul bello, a cura di E. Franzini, Guanda, Milano 1984.

Dieckmann, H., Il realismo di Diderot, Edizioni Laterza, Roma-Bari 1977.

Flaszen, L., Grotowski & Company. Sorgenti e variazioni, a cura di F. Perelli, Edizioni di pagina, Bari 2014.

Flaszen, L., Pollastrelli C. e Molinari R. (a cura di), Il Teatr Laboratorium di Jerzy Grotowski, La Casa Usher, Firenze 2007.

Fowler, J. (a cura di), New Essays on Diderot, Cambridge University Press, Cambridge 2014.

Frantz, P., L’Esthétique du tableau dans le théatre du XVIIIe siècle, PUF, Paris 1998.

Franzini, E., Batteux, Condillac, Diderot: sistema delle arti e sistema dell’uomo, in “Fenomenologia e scienze dell’uomo”, II, 1985, pp. 137-146.

Franzini, E., Elogio dell’Illuminismo, Mondadori, Milano 2009.

Franzini, E., Filosofia dei sentimenti, Il Mulino, Bologna 1997.

Franzini, E., Il gusto in Francia dal Gran Secolo alla Rivoluzione, in L. Russo (a cura di), Il Gusto. Storia di un’idea estetica, Aesthetica, Palermo 2000.

Franzini, E., Il teatro, la festa e la rivoluzione. Su Rousseau e gli enciclopedisti, Aesthetica, Palermo 2002.

Franzini, E., L’estetica del Settecento, Il Mulino, Bologna 1995.

Fried, M., Absorption: a Master Theme in Eighteenth-Century French Painting and Art Criticism, in “Eighteenth-Century Studies”, 2/IX, 1975-76, pp. 139-177.

Fried, M., Toward a Supreme Fiction: Genre and Beholder in the Art Criticism of Diderot and his Contemporaries, in New Literary History, 6, The Johns Hopkins University Press, Baltimore 1975.

Gooden, A., Actio and Persuasion. Dramatic Performance in Eighteenth-Century France, Clarendon Press, Oxford 1986.

Goodden, A., Diderot and the Body, Legenda, Oxford 2001.

Gordon, M., Il Sistema di Stanislavskij. Dagli esperimenti del Teatro d’Arte alle tecniche dell’Actors Studio, Marsilio, Padova 2001.

Grotowski, J., Holiday e teatro delle fonti, a cura di C. Pollastrelli, La Casa Usher, Firenze 2006.

Grotowski, J., “Performer”, in A. Attisani e M. Biagini (a cura di), Opere e sentieri I: il Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards, Bulzoni, Roma 2007.

Grotowski, J., Per un teatro povero, Bulzoni Editore, Roma 1970.

Grotowski, J., “Risposta a Stanislavskij”, in A. Attisani e M. Biagini (a cura di), Opere e sentieri I: il Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards, Bulzoni, Roma 2007.

Guerrieri, G., Introduzione, in K. Stanislavskij, Il lavoro dell’attore su se stesso, a cura di G. Guerrieri, Laterza, Roma-Bari 2001.

Gurrado, A. (a cura di), Il concetto del sensibile. Idealismo e naturalismo nell’estetica di Diderot, in Denis Diderot. A trecento anni dalla nascita, Ibis, Como-Pavia 2015.

Hill, J., The Actor: a Treatise on the Art of Playing. Interspersed with Theatrical Anecdotes, Critical Remarks on Plays, and Occasional Observations on Audiences, R. Griffiths, Londra 1750.

Iacono, A.M., L’illusione e il sostituto, Mondadori, Milano 2010.

Kumiega, J., Jerzy Grotowski. La ricerca nel teatro e oltre il teatro 1959-1984, La Casa Usher, Firenze 1989.

Jung, C.G., Psychological Types, tr. di H.G. Baynes, Princeton University Press, Princeton 1971.

La Torre, A., Diderot, la teoria e la pratica dell’arte, Bulzoni Editore, Roma 1976.

La Torre, A., Diderot nostro contemporaneo: la fondazione della critica materialistica e della sociologia dell'arte, Bulzoni Editore, Roma 1977.

Mazzocut-Mis, M., Messori R. (a cura di), Actualité de Diderot. Pour une nouvelle esthétique, Éditions Mimésis, Milano 2016.

Mazzocut-Mis, M., Artisticità e valori etici. Diderot davanti a un quadro, in “Studi di estetica”, VII, 2017, pp. 1-11.

Mazzocut-Mis, M., Entrare nell’opera: i Salons di Diderot. Selezione antologica e analisi critica, Mondadori-Le Monnier, Firenze 2012.

Mazzocut-Mis, M., Estetica attoriale, in M. Mazzocut-Mis ed E. Tavani (a cura di), Estetica dello spettacolo e dei media, Led, Milano 2011.

Mazzocut-Mis, M. (a cura di), Estetica della fruizione. Sentimento, giudizio di gusto, piacere estetico, Lupetti, Milano 2008.

Mazzocut-Mis, M., Gesto e pantomima. Azione e rappresentazione nel Settecento francese, in “Acting Archives Review”, V, 2013.

Mazzocut-Mis, M., Il senso del limite. Il dolore, l’eccesso, l’osceno, Mondadori-Le Monnier, Firenze 2009.

Mazzocut-Mis, M., La forma della passione. Linguaggi narrativi e gestuali del Settecento francese, Mondadori-Le Monnier, Milano 2014.

Mazzocut-Mis, M., Spettacolo e spettatore, in M. Mazzocut-Mis ed E. Tavani (a cura di), Estetica dello spettacolo e dei media, Led, Milano 2011.

Mecchia, R., Le teorie linguistiche e l’estetica di Diderot, Carocci, Roma 1980.

Messori, R., Arte e natura. Diderot e i paesaggisti, in M. Mazzocut-Mis, Entrare nell’opera: i Salons di Diderot. Selezione antologica e analisi critica, Mondadori-Le Monnier, Firenze 2012.

Messori, R., Descrivere l’arte, descrivere il mondo: Diderot promeneur, in Id. (a cura di), Dire l’esperienza estetica, Aesthetica, Palermo 2007.

Messori, R., Metafore della natura e natura della metafora in Diderot, in “Aisthesis”, II, 2014, pp. 73-91.

Messori, R., L’uomo ridotto a una sola posizione. Fame e asservimento ne Le neveu de Rameau di Diderot, in “Itinera”, XII, 2016, pp. 14-39.

Modica, M., Il sistema delle arti: Batteux e Diderot, Aesthetica, Palermo 1987.

Modica, M., L’estetica di Diderot. Teorie delle arti e del linguaggio nell’età dell’Encyclopédie, Antonio Pellicani, Roma 1997.

Monaco, V., Grotowski o della negazione, La nuova sinistra-Edizioni Samonà e Savelli, Roma 1972.

Mukarosky, J., La funzione, la norma e il valore estetico come fatti sociali, Einaudi, Torino 1971.

Pérol, L., Une autre lecture du Fils Naturel et des Entretiens, in “Revue d’histoire littéraire de la France”, I, 1976, pp. 47-58.

Piselli, F., L’orologio vivente e il paradosso dell’immobile. Studio su Denis Diderot, Celuc, Milano 1974.

Proust, J., Le Paradoxe du Fils naturel, in “Diderot Studies”, IV, 1963, pp. 209-220.

Quintili, P., Fisiologia delle passioni e filosofie della vita, da Buffon a Diderot (1749-1789), in P. Quintili (a cura di), Anima, mente e cervello. Alle origini del problema mente-corpo, da Descartes all’Ottocento, Unicopli, Milano 2009.

Quintili, P., Illuminismo ed Enciclopedia. Diderot, d’Alembert, Carocci, Roma 2003.

Quintili, P., Vedere e descrivere. Il metodo della critica in Diderot, in “I problemi della pedagogia”, IV, 1994, pp. 333-356.

Riccoboni, L., Dell’arte rappresentativa, Arnaldo Forni Editore, Bologna 1979.

Richards, T., Al lavoro con Grotowski sulle azioni fisiche, Ubulibri, Milano 1993.

Richards, T., “Maestro di nessuna scusa”, in A. Attisani e M. Biagini (a cura di), Opere e sentieri I: il Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards, Bulzoni, Roma 2007.

Richards, T., “Riconoscere”, in A. Attisani e M. Biagini (a cura di), Opere e sentieri I: il Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards, Bulzoni, Roma 2007.

Rousseau, J.J., Lettera sugli spettacoli, in M. Accornero, K. Angioletti, M. Bertolini, C. Guaita, E. Oggionni (a cura di), Paradossi settecenteschi. La figura dell’attore nel secolo dei lumi, Led, Milano 2010.

Rozzoni, C., Diderot e gli occhi del Novecento. Percorsi dell’invisibile nei Salons, in M. Mazzocut-Mis, Entrare nell’opera: i Salons di Diderot, Mondadori-Le Monnier, Firenze 2012.

Rozzoni, C., La parola come gesto espressivo: echi diderotiani in Merleau-Ponty, Proust e Deleuze, in F. Amerini, R. Messori, Le origini del linguaggio. Immaginazione, espressione, simbolo, ETS, Pisa 2012.

Rozzoni, C., Lui, il Mostro? La deformazione dell’io ne Il nipote di Rameau, in L. Russo, Evolutions of Form, Logos, Berlino 2013.

Rozzoni, C., Nell’immagine. Realtà, fantasia, esperienza estetica, Mondadori-Le Monnier, Firenze 2017.

Rozzoni, C., Per un’estetica del teatro. Un percorso critico, Mimesis, Milano 2012.

Rozzoni, C., Photographic agents. Jorge Molder: detective, magician, actor, in “Aisthesis. Pratiche, linguaggi e saperi dell'estetico”, 11/2 (2018), pp. 87-99.

Rozzoni, C., Realtà e irrealtà del gesto teatrale, in M. Bellini (a cura di), La muta eloquenza. Il gesto come valore espressivo, Unicopli, Milano 2011.

Ruffini, F., Spessore alla storia: problemi degli attori e problematica sull’attore nel Settecento, in A. Calzolari (a cura di), Il teatro dell’Illuminismo, Vallecchi, Firenze 1981.

Ruffini, F., Stanislavskij. Dal lavoro dell’attore al lavoro su di sé, Laterza, Roma-Bari 2006.

Sainte-Albine, P.R., L’attore (1747), a cura di E.G. Carlotti, Acting Archives Review, Napoli 2012.

Stanislavskij, K., Il lavoro dell’attore sul personaggio, a cura di F. Malcovati, Laterza, Roma-Bari 2008.

Stanislavskij, K., Il lavoro dell’attore su se stesso, a cura di G. Guerrieri, Laterza, Roma-Bari 2001.

Stanislavskij, K., La mia vita nell’arte, a cura di F. Malcovati, La Casa Usher, Firenze 2009.

Starobinski, J., Il rimedio nel male. Critica e legittimazione dell’artificio nell’età dei Lumi, a cura di A. Martinelli, Einaudi, Torino 1990.

Starobinski, J., Diderot e la pittura, tr. it. di F. Littardi, TEA, Milano 1995.

Szondi, P., Tableau e coup de théatre. Per una psicologia sociale della tragedia borghese in Diderot. Con un excursus su Lessing, in R. Barthes, S.M. Ejzenstein, J.-F- Lyotard, Diderot e il demone dell’arte, a cura di M. Bertolini, Mimesis, Milano 2014.

Taviani, F., Da Dorat a Diderot, da Diderot a Dorat: un’indagine sulla questione dell’attore nel Settecento, in A. Calzolari (a cura di), Il teatro dell’Illuminismo, Vallecchi, Firenze 1981.

Tessari, R., Maschere di cera. Riforme, giochi, utopie: il teatro europeo del ‘700 tra pensiero e scena, Costa e Nolan, Milano 1997.

Tessari, R., Teatro e spettacolo nel Settecento, Laterza, Roma-Bari 2010.

Uberti Foppa, C., Il teatro della realtà: l’estetica di Diderot fra natura e arte, tesi magistrale sostenuta il 04/07/2018, relatore M. Mazzocut-Mis, Milano 2018.

Venditti, A., Corpo, anima e cervello, dagli animali all’uomo. La nascita dell’antropologia scientifica in Condillac, Buffon e Diderot, in P. Quintili (a cura di), Anima, mente e cervello. Alle origini del problema mente-corpo, da Descartes all’Ottocento, Unicopli, Milano 2009.

Vexler, F., Studies in Diderot’s Esthetic Naturalism, Columbia University Press, New York 1922.

Vicentini, C., Du Bos e la recitazione teatrale, in L. Russo (a cura di), Jean-Baptiste Du Bos e l’estetica dello spettatore, Aesthetica, Palermo 2005.

Vicentini, C., Per un’ecologia delle nozioni di lavoro. L’identificazione dell’attore con il personaggio, in “Acting Archives Review”, VII, 2014.

Vicentini, C., Teorie della recitazione. Diderot e la questione del paradosso, in R. Alonge e G. Davico Bonino (a cura di), Storia del teatro moderno e contemporaneo. Il grande teatro borghese. Settecento-Ottocento, II, Einaudi, Torino 2000.

Villari, L., Diderot nostro contemporaneo, in Id., Settecento adieu. Cultura e politica nell’Europa dei Lumi, Bompiani, Milano 1985.

Vincenzi, P., Formazione del gusto e della sensibilità attraverso i Salons, in M. Mazzocut-Mis, Entrare nell’opera: i Salons di Diderot. Selezione antologica e analisi critica, Mondadori-Le Monnier, Firenze 2012.

West, SH., The Image of the Actor. Verbal and Visual Representation in the Age of Garrick and Kemble Shearer, St. Martin’s Press, New York 1991.

Wilson, A.M., Diderot: gli anni decisivi, Feltrinelli, Milano 1971.

Wilson, A.M., Diderot: l’appello ai posteri, Feltrinelli, Milano 1977.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-12-29

Fascicolo

Sezione

Sezione Monografica