Strategie di indagine integrata per lo scavo nel Golfo di Baratti, area Centro Velico (Populonia)

Autori

  • Martina Sciortino Università degli Studi di Milano

DOI:

https://doi.org/10.13130/2035-4797/4275

Parole chiave:

Populonia, Baratti, etruschi, Milano, sale, scavi

Abstract

In questo intervento vengono rapidamente esaminate le strategie adottate dall’Università di Milano per l’indagine del sito di Populonia in località Centro Velico, nel Golfo di Baratti. L’area, in parte esposta a forte erosione marina, in parte coperta da vegetazione e ricca di sbalzi altimetrici, era già frequentata nell’età del Bronzo, come testimonia un impianto per l’estrazione del sale; dopo una fase di abbandono, la zona ospitò una necropoli che fu usata almeno fino a età imperiale.

Biografia autore

Martina Sciortino, Università degli Studi di Milano

Martina Sciortino ha conseguito una laurea magistrale in Archeologia presso l’Università degli Studi di Milano. È attualmente specializzanda presso l’Università degli Studi di Milano e si occupa in particolare di ceramica, produzioni e commerci in età preromana.

##submission.downloads##

Pubblicato

2014-08-22

Fascicolo

Sezione

SCAVI e RICERCHE