ITALIANO LINGUA SECONDA/STRANIERA

L’ITALIANO E LA CHIESA. BREVE PANORAMICA E PROPOSTA DIDATTICA PER RELIGIOSI CATTOLICI STRANIERI DI LIVELLO A2

Annalisa Cavolo

Abstract


Da sempre in ambito ecclesiastico la lingua italiana gode di uno status privilegiato, e negli ultimi anni è emersa con forza la necessità di apprendere la nostra lingua per scopi religiosi. Per definire meglio il ruolo dell’italiano, vengono ripercorse le tappe principali del suo rapporto con la Chiesa dal concilio di Tours ad oggi. Si procede poi all’analisi delle caratteristiche proprie dell’insegnamento dell’italiano L2 a religiosi cattolici: profilo dell’apprendente, motivazioni e bisogni linguistico-comunicativi, metodi e materiali didattici. In conclusione viene fornito un esempio di unità didattica per apprendenti di livello A2, progettata sulla base di quanto emerso dalla precedente analisi.

 

Italian and the Church. Brief overview and didactic proposal for religious foreign catholic levels A2

In the ecclesiastical context the Italian language has always enjoyed a privileged status, and in recent years the need to learn our language for religious purposes has strongly emerged. To better define the role of Italian, the main stages of its relationship with the Church from the Council of Tours to today are retraced. We then analyze the characteristics of teaching Italian L2 to Catholic religious figures: the learners’ profiles, their motivations and linguistic-communicative needs, the teaching methods and materials. In conclusion, an example of a teaching unit for A2 level learners is provided, designed based on what emerged from the above analysis.

Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.13130/2037-3597/10386

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


 

ISSN: 2037-3597
Italiano linguadue
[Online]

 

 

Creative Commons License

Italiano LinguaDue by Promoitals is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.