LINGUA E CULTURA ITALIANA NEL MONDO

STUDIARE ITALIANO A PECHINO: UN'INDAGINE DI CONTESTO

Elena Toni

Abstract


Da alcuni anni sempre più studenti della Repubblica Popolare Cinese scelgono di studiare italiano come lingua straniera. Il presente articolo si propone di approfondire il fenomeno indagando gli aspetti di contesto della scuola Senmiao, una delle principali istituzioni private dedicate all’insegnamento dell’italiano in Cina. Strumento privilegiato dell’indagine è stato un questionario, somministrato nel mese di ottobre 2017 a un campione di studenti iscritti alla sede centrale della scuola, a Pechino: si è cercato di tracciare il profilo, le motivazioni e i progetti degli apprendenti sinofoni in relazione allo studio della lingua italiana, confrontando i risultati con le precedenti ricerche sulla diffusione della lingua italiana nel mondo.

 

Studying italian in Beijing: a study of context 

Over the past few years, more and more Chinese students have chosen to study Italian as a foreign language in People’s Republic of China. This paper intends to further investigate the phenomenon by focusing on the contextual aspects at the Senmiao School, one of the main private institutes devoted to teaching Italian in China. In October 2017, a questionnaire was submitted to the students enrolled in the main branch of the school located in Beijng, in order to outline their profile, reasons and future plans related to the study of the Italian language. The outcomes were compared with previous studies regarding the spread of the Italian language all over the world.


Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.13130/2037-3597/10387

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


 

ISSN: 2037-3597
Italiano linguadue
[Online]

 

 

Creative Commons License

Italiano LinguaDue by Promoitals is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.