ANNA MARIA GALLINA Y LOS PRIMEROS PASOS DE LA ENSEÑANZA DEL ESPAÑOL EN LA UNIVERSIDAD DE PADUA

Autori

  • Carmen Castillo Peña

DOI:

https://doi.org/10.13130/2037-3597/10393

Abstract

La storia dell’insegnamento dello spagnolo all’Università di Padova inizia nel 1950 con il lettorato di Anna Maria Gallina, una giovane professoressa laureata a Ca’ Foscari, che molto presto diventerà professoressa incaricata presso la Facoltà di Lettere, poi presso la Facoltà di Scienze Politiche, dove insegnerà per trentacinque anni. La forte vocazione per l’insegnamento scolastico e un metodo didattico di tipo tradizionale determinarono un modello didattico pratico che mirava, comunque, all’acquisizione della lingua standard. In questo lavoro si propone una rassegna dell’organizzazione dei primi programmi di insegnamento di  A. M. Gallina, integrando l’analisi con cenni sulla sua vita accademica, per finire con alcune considerazioni sulle sue grammatiche.


Anna Maria Gallina and the first steps of spanish language teaching at the University of Padua 

The history of teaching Spanish at the University of Padua began in 1950 with Anna Maria Gallina, a young Spanish assistant. Soon Anna Maria Gallina became Professor at the Faculty of Arts and, subsequently, at the Faculty of Political Science, where she taught for thirty-five years. Her strong vocation for teaching as well as her traditional approach led to a practical teaching model which aimed at the acquisition of standard language. This paper will provide a review of the first teaching programs and some remarks on Anna Maria Gallina’s grammars.

##submission.downloads##

Pubblicato

2018-07-10

Fascicolo

Sezione

EDUCAZIONE LINGUISTICA