L’ESTENSIONE DI SIGNIFICATO NELL’ITALIANO PARLATO DA UNA COMUNITÀ DI ITALIANI RESIDENTI A CITTÀ DEL MESSICO

  • Barbara Bertoni

Abstract

Analizzerò secondo una prospettiva sociolinguistica variazionale l’italiano parlato da immigrati italiani di prima generazione residenti a Città del Messico. Il mio studio si focalizza sulle interferenze lessicali e in particolare sui lessemi italiani che subiscono un’estensione di significato. Questo fenomeno occorre quando un elemento della L1, che fonicamente assomiglia a un elemento della L2, a causa dell’influenza della L2, estende il suo campo semantico per assimilare quello dell’elemento della L2 a cui assomiglia. I dati sono stati ricavati da 12 intervistati stratificati in tre assi sociolinguistici: sesso, convivenza con messicani o ispanofoni, tempo di permanenza in Messico. Tutti gli intervistati sono immigrati di prima generazione, residenti a Città del Messico per periodi che vanno da quattro mesi a 35 anni, con un’età tra i 30 e i 79 anni e con un livello di studi alto. I metodi di raccolta dei dati sono stati un’intervista informale in italiano della durata di un’ora e venti domande aperte concernenti vocaboli italiani. I dati raccolti rivelano quanto segue: 1) le estensioni di significato occorrono principalmente con falsi amici parziali e falsi amici prossimi; 2) alcune estensioni di significato si sono fossilizzate nell’italiano parlato dalla comunità italiana residente a Città del Messico; 3) a causa del contatto con una lingua affine come lo spagnolo, si sta producendo una variazione nell’italiano parlato dagli immigrati italiani in Messico.

 

Extension of meaning in the Italian spoken by a community of Italian residents in Mexico City

The Italian spoken by first-generation Italian immigrants residing in Mexico City will be analyzed from a variational sociolinguistics perspective. The study focuses on lexical interferences, particularly on the extension of meaning of Italian lexemes. The extension of meaning occurs when an L1 element, which phonically resembles an L2 element, due to L2 influence, extends its semantic field to include that of the L2 element which it resembles. The data was obtained from 12 interviewees stratified on three sociolinguistic axes: sex, cohabitation with Mexicans or Spanish speakers, time in Mexico. All interviewees were first generation immigrants that resided in Mexico City for time spans ranging from four months to 35 years, aged between 30 and 79, with a high level of education. The data collection methods were hour-long informal interviews in Italian and twenty open questions concerning Italian vocabulary. The data analysis revealed the following: 1) the extension of meaning mainly occurred with partial false friends and close false friends; 2) some extensions of meaning were fossilized in the Italian spoken by the Italian community residing in Mexico City; 3) due to contact with a language of the same linguistic family, such as Spanish, variation occur in the Italian spoken by Italian immigrants in Mexico.

Pubblicato
2020-01-15
Sezione
ITALIANO LINGUA SECONDA/STRANIERA