LA GRAMMATICA COGNITIVA E L’INSEGNAMENTO DEL TEMPO E DELL’ASPETTO IN ITALIANO L2

  • Borbála Samu

Abstract

Questo studio esplora l’applicabilità della Grammatica Cognitiva, una specifica teoria collocata all’interno del più vasto movimento della Linguistica Cognitiva, all’insegnamento dell’italiano lingua non materna. A tale scopo si presenta un argomento specifico nell’ambito della Grammatica Cognitiva, quello del tempo e dell’aspetto, con particolare riguardo al trattamento del contrasto tra perfettività vs imperfettività, con riferimento all’alternanza di imperfetto e passato prossimo in italiano. Benché l’opposizione tra passato prossimo e imperfetto venga tradizionalmente affrontata in tutti i manuali e grammatiche di italiano per stranieri, l’argomento rimane una delle maggiori sfide per gli apprendenti e fonte di errori anche ai livelli di competenza elevati. Lo studio propone una serie di strumenti che prendono spunto dalla Grammatica Cognitiva che offre spiegazioni di strutture e di regole grammaticali partendo da principi semantici e psicologici. Tali spiegazioni sono state applicate all’insegnamento di altre lingue, in particolare dell’inglese e dello spagnolo, mentre le applicazioni per l’italiano L2 costituiscono tutt’oggi un terreno poco esplorato.

 

Cognitive grammar and teaching time and appearance in italian L2

This study explores the applicability of Cognitive Grammar, a specific theory within the wider field of Cognitive Linguistics, to the teaching of Italian L2. To this end, a specific topic is presented in the field of Cognitive Grammar, that of time and appearance, with particular regard to the treatment of the contrast between perfectivity vs. imperfectivity, with reference to the alternation of the imperfect and near past in Italian. Although the opposition between near past and imperfect is traditionally addressed in all manuals and grammars of Italian for foreigners, the subject remains one of the greatest challenges for learners and a source of errors even at high levels of competence. The study proposes a series of tools inspired by Cognitive Grammar, which offers explanations of structures and grammatical rules starting from semantic and psychological principles. These explanations have been applied to the teaching of other languages, in particular English and Spanish, while its applications in Italian L2 are still little explored.

Pubblicato
2020-06-27
Sezione
***