A PROPOSITO DI “IDOLA”

  • Michela Dota

Abstract

Da qualche anno a questa parte, nell’e-taliano dei giovanissimi (o meglio, delle giovanissime) sta affiorando la forma singolare (non solo qualitativamente, ma proprio come categoria del numero) declinata nel genere femminile di idolo, ossia idola. Attraverso un’analisi condotta in sincronia e in diacronia, il presente contributo indaga l’origine della forma e la sua distribuzione in relazione agli assi di variazione linguistica.

 

About “idola”

For some years now, in the e-taliano of very young girls, the singular form (not only qualitatively, but just as a category of the number) of idol is emerging in the female gender, i.e. idola. Through an analysis conducted in synchrony and diachrony, this contribution investigates the origin of the form and its distribution in relation to the axes of linguistic variation.

Pubblicato
2020-07-20
Sezione
LINGUISTICA E STORIA DELLA LINGUA ITALIANA